LA DENUNCIA

Tiktoker minaccia medici del Santobono: “Mettiamo sottosopra l’ospedale, colpi di pistola per ognuno di loro”

SULLO STESSO ARGOMENTO

In un clima di crescente preoccupazione per la sicurezza degli operatori sanitari, una nuova e inquietante vicenda emerge dalla città di Napoli, dove un noto tiktoker, conosciuto sul web come “Boxer” e originario del quartiere Scampia, ha rivolto gravi minacce al personale dell’ospedale pediatrico Santobono.

Durante una diretta sulla piattaforma social TikTok, segnalata dal giornalista Pino Grazioli, “Boxer” ha risposto all’appello di una donna, frustrata e arrabbiata per una vicenda sanitaria riguardante suo figlio, promettendo una violenta vendetta contro i medici dell’ospedale. “La vera giustizia è caricare una pistola con 12 colpi e scaricarglieli in bocca ad ognuno di loro”, ha affermato il tiktoker in un momento della live, scatenando immediata allerta.

L’intervento del deputato Francesco Emilio Borrelli, esponente dell’alleanza Verdi-Sinistra, non si è fatto attendere: “Abbiamo immediatamente allertato le forze dell’ordine e richiesto un attento monitoraggio della situazione.” Borrelli ha sottolineato come, indipendentemente dalla natura delle accuse di malasanità, la violenza non possa e non debba mai essere considerata una soluzione accettabile.

Il deputato ha inoltre criticato duramente l’uso dei social network come piattaforma per incitamenti alla violenza e vendette personali, soprattutto quando questi atteggiamenti mimano dinamiche criminali: “Se è un video per fare like, è deplorevole e inaccettabile. Così agiscono i criminali, come hanno già più volte dimostrato di essere certi tiktoker che, nonostante tutto, continuano a propagare violenza, vendetta e atteggiamenti di scuola camorristica.”


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

telegram

LIVE NEWS

Napoli, agguato alle Case Nuove: arrestato Francesco Matteo

Ieri mattina, la Polizia di Stato ha arrestato un...
DALLA HOME

Giochi per l’oratorio e il grest da fare al chiuso: idee divertenti per tutte le età 

In un mondo sempre più dominato dalle tecnologie e dagli schermi, è fondamentale offrire ai bambini e ai ragazzi esperienze coinvolgenti. Tuttavia, quando le condizioni atmosferiche non permettono di svolgere attività all’aperto, diventa essenziale trovare alternative altrettanto divertenti ma che non richiedono l’impiego di uno spazio esterno. Pertanto, l’organizzazione...
TI POTREBBE INTERESSARE

LA CRONACA