122 nuovi militari per l’operazione “Strade Sicure” a Napoli

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal Prefetto Michele di Bari, ha disposto l’impiego di 122 militari dell’operazione “Strade Sicure” a Napoli.

I militari, assegnati dal Ministero dell’Interno in collaborazione con il Ministero della Difesa, si aggiungeranno ai 620 già presenti nell’area metropolitana di Napoli.

Il contingente rafforzato, composto da uomini e donne dell’Esercito Italiano, sarà operativo da oggi.



    Il Prefetto di Bari ha espresso soddisfazione per il rafforzamento del contingente militare, che rappresenta un importante strumento per la sicurezza di Napoli e della sua provincia.

    I compiti: vigilanza di siti e obiettivi sensibili; perlustrazione e pattugliamento;
    concorso e collaborazione con le Forze di Polizia; 100 unità saranno inoltre dedicate alle esigenze della Terra dei Fuochi.

    Gli obiettivi:

    Maggiore sicurezza nelle aree interne e adiacenti alle infrastrutture ferroviarie, tra cui Piazza Garibaldi e zone limitrofe; Controllo delle aree critiche, con particolare riferimento agli scali portuali e aeroportuali; Prevenzione e contrasto dei fenomeni delittuosi

    Funzioni:

    I militari operano con le funzioni di agente di pubblica sicurezza
    Possono procedere all’identificazione di persone e mezzi di trasporto
    Possono intervenire per prevenire o impedire comportamenti che mettano in pericolo l’incolumità delle persone o la sicurezza dei luoghi vigilati
    L’operazione “Strade Sicure” a Napoli è stata potenziata per:

    Aumentare le attività di prevenzione e controllo
    Contrastare con maggiore efficacia i fenomeni delittuosi
    Garantire la sicurezza del territorio


    Articolo offerto da Emmerre Auto - Torre del Greco
    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Napoli, danni all’auto di don Luigi Merola: “La camorra ci vuole sfrattare”

    Vetro dell'auto distrutto e lampeggiante rubato: questa mattina don Luigi Merola ha trovato la sua auto di servizio danneggiata. Il sacerdote, da anni impegnato nella lotta alla camorra, ha denunciato l'accaduto sulla pagina Facebook della sua fondazione "'A voce d'e creature". Un messaggio intimidatorio? Secondo don Merola, l'episodio è da...

    Napoli, spacciava ecstasy al rione Vasto: arrestato giovane gambiamo

    Nel corso della scorsa notte, durante un servizio di controllo del territorio in via Federico D'Aragona, nel rione Vasto, gli agenti del Commissariato Vasto-Arenaccia hanno notato un individuo che, in cambio di denaro, ha trasferito qualcosa a un'altra persona che si è poi allontanata rapidamente. I poliziotti sono intervenuti immediatamente...

    Ritrovato a Napoli Antonio Scatozza, il parrucchiere scomparso da ieri da Marano

    Antonio Scatozza, il parrucchiere 48enne di Marano, è stato ritrovato nel centro di Napoli dopo la sua scomparsa. La conferma è giunta dai familiari e dai carabinieri che stavano seguendo il caso. Antonio sembra essere in buone condizioni. È stato ritrovato nel centro di Napoli La scomparsa di Antonio Scatozza, residente...

    Campi Flegrei, 90 scosse da stamane. L’Osservatorio vesuviano: “Niente panico”

    Nessun allarme, lo sciame sismico che ha interessato i Campi Flegrei questa mattina rientra nella normale dinamica bradisismica in atto da gennaio. Lo ha riferito il direttore dell'Osservatorio Vesuviano, Mauro Di Vito. Dalle 9:43 di questa mattina, l'Osservatorio ha registrato circa 90 scosse, di cui tre con magnitudo superiore a...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE