Gratteri: “La differenza tra camorra e ‘ndrangjheta? Le stese”

SULLO STESSO ARGOMENTO

Nicola Gratteri, Procuratore di Napoli, ha individuato una differenza sostanziale tra camorra e ‘ndrangheta nelle “stese”.Nella sua intervista a Radio anch’io su Rai Radio 1, Gratteri ha spiegato che in Calabria le stese sarebbero inconcepibili.

“La stesa è un atto di affermazione di potere da parte di un gruppo criminale che terrorizza la popolazione,” ha detto Gratteri.

“In Calabria, dove la ‘ndrangheta ha il culto del consenso popolare, due criminali che compiono una stesa non sarebbero più in circolazione il giorno dopo.”

    Gratteri ha sottolineato l’importanza della coerenza nella lotta alla mafia.“Le persone non denunciano perché non si fidano dello Stato,” ha detto.“Dobbiamo essere più seri e impegnati, e dimostrare la nostra serietà, dedizione ed efficienza.”

     La camorra si è molto evoluta nel dark web

    Il Procuratore ha poi parlato della camorra, definendola “molto forte nel mondo dell’imprenditoria e del terziario, e molto evoluta nel dark web.”

    “Riesce a commettere reati attraverso transazioni di milioni di euro in criptovalute e traffici di droga”. Alla domanda se lo Stato abbia gli strumenti per combattere questa camorra così avanzata tecnologicamente, Gratteri ha risposto con un “nì, pochi, si è iniziato adesso.”

    Ha poi elogiato il lavoro della Polizia Postale, della Guardia di Finanza e dei Carabinieri nel contrastare la criminalità sul dark web.“Ci vuole una decisione politica,” ha detto Gratteri.

    “Le forze dell’ordine si stanno attrezzando, e a Napoli ho creato un gruppo di quattro magistrati specializzati nel dark web.”

     I ragazzini che imitano i killer? Sono un disastro delle serie tv

    Infine, Gratteri ha affrontato il tema dell’influenza dei rapper e delle serie tv sulla criminalità.“Se un rapper si mostra in un video con una pistola in mano, non è arte,” ha detto”. L’artista deve preoccuparsi dell’impatto che la sua opera avrà sui giovani.”

    Gratteri ha concluso la sua intervista sottolineando l’importanza dell’istruzione e della cultura nella lotta alla mafia.”Dobbiamo rendere non conveniente delinquere e investire in istruzione e cultura”, ha detto.



    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    CALCIO MERCATO, il Napoli su Lukaku e il neo promosso Como prepara il colpo Icardi

    In attesa che si sistemino le tante panchine ancora in attesa del loro nuovo 'padrone' (le ultime danno PIOLI in avvicinamento al Napoli, con contratto biennale più opzione per un'ulteriore stagione), con DE ZERBI ancora in attesa di proposte concrete (oltre a quelle di Porto e Marsiglia) dopo il...

    Il cantautore casertano Valerio Piccolo firma la canzone del film di Paolo Sorrentino

    Il poliedrico artista di Caserta, Valerio Piccolo, noto musicista, cantautore, traduttore e adattatore per libri, teatro e cinema, firma la canzone originale "E si' arrivata pure tu" per il nuovo film di Paolo Sorrentino, "Parthenope", in concorso al 77esimo Festival del cinema di Cannes. "Sono onorato e felice di contribuire...

    CRONACA NAPOLI