IL VIDEO

Napoli, gli orologi lusso rubati venivano scomposti per eludere controlli

SULLO STESSO ARGOMENTO

Gli orologi di lusso rubati in varie località europee dalla banda di rapinatori di origine napoletana venivano smontati e poi ricomposti per eludere i controlli ordinari. Lo spiega Antonio Serpico, vicequestore della Polizia di Stato di Napoli, commentando l’operazione della Polizia che questa mattina ha eseguito 8 mandati di arresto europei nei confronti di altrettanti presunti responsabili di più rapine di orologi di lusso perpetrate in diversi Stati europei.

In totale, 35 individui sono stati arrestati negli ultimi mesi come parte di un’operazione internazionale guidata da Europol. Le rapine si svolgevano nelle principali destinazioni turistiche della Spagna, ma anche in città della Francia, Austria, Germania e Svizzera.

“I rapinatori – afferma Serpico – erano gruppi organizzati provenienti dalla capitale della Campania, le cosiddette ‘paranze’, che si dirigevano verso le principali città e località turistiche europee.



    Il loro metodo prevedeva l’assegnazione di ruoli specifici a ciascun membro del gruppo: c’era chi sceglieva la vittima, chi la seguiva e chi effettivamente rubava l’orologio dal polso per poi fuggire su un motociclo guidato da un complice in attesa poco lontano.

    Gli orologi venivano poi reinseriti nel mercato nero attraverso ricettatori esperti, che spesso, per nascondere l’origine criminale, non esitavano a smontare gli orologi nelle loro varie parti per poi assemblarne altri, in modo da sfuggire ai controlli regolari”.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Francesco Benigno è stato squalificato dall'Isola dei Famosi dopo meno di una settimana. La produzione del reality ha comunicato la decisione con una nota ufficiale, senza specificare i "comportamenti non consoni e vietati dal regolamento" che hanno portato all'espulsione dell'attore. Benigno, dal canto suo, ha duramente contestato la squalifica sui...
    Nel corso del terzo tentativo di arbitrato per dirimere la controversia sul pagamento di 19,5 milioni di euro di stipendi arretrati spettanti a Cristiano Ronaldo, l'ex stella della Juventus ha finalmente ottenuto giustizia al di fuori delle aule di tribunale. Il collegio arbitrale incaricato di risolvere la questione, composto...
    Le indagini sulla presunta partecipazione a scommesse illegali nel calcio hanno portato a conseguenze serie per quattro giocatori, attualmente o ex del Benevento Calcio, che rischiano una squalifica di tre anni. Gaetano Letizia, Francesco Forte, Enrico Brignola e Christian Pastina sono i nomi coinvolti nel caso, che ha scosso...
    Il 10 maggio a Giffoni Valle Piana l'ottava edizione Leonardo 2024 a Giancarlo Giannini. Per la prima volta l’attore sarà premiato non solo perché simbolo del cinema italiano ma come progettista tecnico. Presentano Pino Strabioli e Alba Parietti. Tema la luna: interverrà Giani Togni. I premiati: per la Divulgazione Scientifica Alberto Luca Recchi per...

    IN PRIMO PIANO