LA SERATA

La comunità italiana di New York incontra gli Azzurri: l’abbraccio caloroso a Manhattan

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un abbraccio lungo 19 anni è stato il caloroso benvenuto che la comunità italiana di New York ha riservato alla Nazionale Italiana di Calcio. Dopo un leggero ritardo dovuto al maltempo, la delegazione azzurra è atterrata a Newark intorno alle 17.40, proveniente da Fort Lauderdale, per raggiungere lo Spring Place, un locale elegante di Manhattan, dove la National Italian American Foundation (Niaf) ha organizzato un cocktail di benvenuto per circa 1000 italiani.

“Per la FIGC e la Nazionale è un grande piacere giocare negli Stati Uniti e condividere momenti speciali come questo con la comunità italo-americana”, ha dichiarato il presidente federale Gabriele Gravina nel suo saluto. “L’accoglienza che ci avete riservato sia a Miami che a New York è stata eccezionale. Con questa tournée, abbiamo gettato le basi per un ponte ideale che avvicini ancora di più l’Italia agli Stati Uniti”.

La visita della Nazionale a New York ha un significato speciale per gli italiani residenti negli Stati Uniti. Da quando l’Italia si preparava per il Mondiale del 2006, oggi si avvicina l’Europeo 2024, con l’Italia che si presenta da Campione in carica. Oltre alle vittorie sul campo, la maglia Azzurra rappresenta un forte legame con la patria per gli italiani all’estero, unendo le generazioni di emigrati italiani e trasmettendo un senso di fierezza e appartenenza.

Durante il cocktail di benvenuto, importanti figure istituzionali come Robert Allegrini, presidente della Niaf, e Fabrizio Di Michele, Console italiano a New York, hanno accolto gli Azzurri, evidenziando l’importanza della loro presenza negli Stati Uniti.

L’incontro ha anche offerto l’opportunità di raccogliere fondi per sostenere borse di studio e iniziative culturali. La Niaf, fondata nel 1975, rappresenta oggi oltre 20 milioni di cittadini italoamericani negli Stati Uniti, promuovendo attivamente la cultura e l’identità italiana attraverso eventi come l’Anniversary Gala a Washington DC.

Inoltre, si è tenuto un incontro istituzionale tra i rappresentanti della Niaf della Florida e la Delegazione della FIGC a Fort Lauderdale, evidenziando l’impegno delle due comunità nel promuovere legami sempre più stretti tra Italia e Stati Uniti attraverso il calcio e la cultura. Oggi, presso la Rappresentanza Permanente d’Italia alle Nazioni Unite, si terrà un ulteriore incontro tra il presidente della FIGC Gabriele Gravina e il capo delegazione della Nazionale Gianluigi Buffon, durante il quale verranno presentate iniziative multilaterali per il sostegno del calcio e dello sport come veicoli di pace e sviluppo sostenibile.



LIVE NEWS

Campi Flegrei, 1200 edifici ad alto rischio su 4mila valutati

Ai Campi Flegrei su 4.000 edifici ben 1250 sono...
DALLA HOME

Rivolta al Beccaria: 70 detenuti minorenni asserragliati in cortile

Rivolta al Beccaria: detenuti sfasciano le celle, agenti entrano in azione Un pomeriggio di tensione al carcere minorile Beccaria di Milano. Nel tardo pomeriggio di oggi, diverse decine di giovani detenuti si sono asserragliati nel cortile della struttura, dando inizio a una rivolta. La rivolta al Beccaria è scoppiata intorno alle...

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE