IL PUNTO

Sciolti i comuni di Monteforte e Quindici, è attesa per la nomina dei commissari

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il Prefetto di Avellino, Paola Spena, si appresta a nominare nei prossimi giorni i commissari che prenderanno in carico l’amministrazione dei comuni di Monteforte Irpino e Quindici. Queste nomine arrivano in seguito allo scioglimento dei rispettivi Consigli Comunali, una decisione deliberata dal Consiglio dei Ministri su proposta del Ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi, a causa di presunti condizionamenti mafiosi.

Secondo quanto riportato, i commissari, tre per ciascun municipio, rimarranno in carica per i prossimi diciotto mesi, salvo proroghe. Questa drastica decisione governativa è stata presa dopo approfondite verifiche e accertamenti condotti dalle commissioni di accesso, nominate direttamente dalla prefettura di Avellino, nel corso degli ultimi sei mesi.

Il sindaco di Monteforte, Costantino Giordano, si trova attualmente coinvolto in un processo nel quale è coimputato insieme ad esponenti del clan camorristico del Partenio per reati quali estorsione aggravata dal metodo mafioso e turbativa d’asta. Nel caso del sindaco di Quindici, Eduardo Rubinaccio, insieme ad altri quattordici indagati, le accuse riguardano il falso in atto pubblico, con l’attribuzione fittizia della residenza a 116 elettori che avrebbero così partecipato alle elezioni amministrative del settembre 2020.

Questo non è il primo episodio di sciolto dei comuni irpini per infiltrazioni malavitose. Quindici, in particolare, è stato teatro di una faida trentennale tra i clan Cava e Graziano, che ha segnato profondamente la comunità locale. La firma del presidente della Repubblica è ora l’ultimo passo formale per ratificare la decisione del Governo.


Torna alla Home

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui


La Giunta comunale ha dato il via libera ai lavori di messa in sicurezza di un settore delle gradinate della Curva B inferiore dello stadio Maradona. Questa decisione è stata presa in seguito al riscontro di alcuni avvallamenti dei gradoni, che hanno evidenziato la necessità di interventi urgenti. Il progetto...
Il Giudice dell'Udienza Preliminare di Salerno ha emesso una condanna di due anni e dieci mesi di reclusione per Salvo Gregorio Mirarchi, 32 anni di Montepaone. Mirarchi è stato ritenuto responsabile delle minacce di morte contenute in una lettera inviata nel gennaio del 2023 alla Procura della Repubblica di Catanzaro,...
Il Barcellona non accetta la sconfitta nel "Clasico" contro il Real Madrid e si prepara a chiedere la ripetizione della partita persa ieri per 3-2. La decisione è stata presa in seguito al controverso gol fantasma di Lamine Yamal, un episodio che potrebbe aver cambiato le sorti del match. Il...
Il Napoli, tra un risultato deludente e l'altro, ha ripreso oggi nel pomeriggio gli allenamenti presso l'SSCN Konami Training Center di Castel Volturno in preparazione del prossimo match di campionato contro la Roma, in programma domenica allo Stadio Maradona alle 18:00. I giocatori si sono concentrati sul campo 2, iniziando...

IN PRIMO PIANO