Attentato a Mosca al Crocus City Hall, 40 vittime in Russia

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il Crocus City Hall, la più grande sala di concerti di Mosca, è stato teatro di una sparatoria che ha causato almeno 40 morti e 100 feriti.

Secondo i resoconti dei media locali, circa cinque uomini armati vestiti in mimetica hanno fatto irruzione nella sala da concerti, che può contenere fino a 6.200 persone, e hanno aperto il fuoco. Inoltre, un grande incendio è scoppiato all’interno dell’edificio, in cui al momento dell’attacco si trovavano ancora circa 200 persone. Circa un centinaio delle persone presenti sono state evacuate. La portavoce del Ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, ha affermato che si è trattato di un attacco terroristico.

Il vicepresidente del Consiglio Nazionale per la Sicurezza russa, Dmitry Medvedev, ha rilasciato una dichiarazione sul suo canale Telegram, promettendo una risposta furiosa all’attacco. Se trovassero proof che i terroristi del regime di Kiev sono dietro l’attacco, ha affermato, la risposta non potrebbe che essere di pari intensità. L’ex presidente russo ha inoltre affermato che “I terroristi comprendono solo il terrore come ritorsione”.

    Secondo l’agenzia di stampa Tass, gli aggressori avrebbero usato mitragliatrici ed avrebbero anche lanciato una granata o una bomba incendiaria, dando inizio all’incendio. Ria Novosti ha riferito che un elicottero sta cercando di spegnere le fiamme e che altri due sono pronti a partire.

    Il canale di Telegram 112, associato alle forze di sicurezza, ha pubblicato un video di uno spettatore che parla dell’incendio. Secondo Meduza, il tetto della sala da concerto del Crocus sta crollando a causa dell’incendio, le cui fiamme sono visibili in vari video circolati sui social media. Altri video mostrano corpi senza vita all’interno del Crocus.

    Secondo quanto riferito da Tass, le forze speciali degli Omon sono arrivate sul luogo. Nel locale, dove si stava svolgendo un concerto del gruppo Picnic, potrebbero esserci anche degli ostaggi. Il canale Telegram Baza parla di circa un centinaio di persone rimaste intrappolate nell’incendio. Il governatore della regione di Mosca, Andrei Vorobyov, è presente sul luogo dell’incidente.

    Circa cinquanta ambulanze sono arrivate al Crocus secondo Ria Novosti. Un giornalista citato da Ria Novosti ha riferito che ha visto persone buttarsi a terra per evitare i colpi di pistola, rimanendo immobili per 15-20 minuti prima di cominciare a strisciare verso l’uscita, molte delle quali sono riuscite a sfuggire.

    Un’auto imbottita di esplosivi è stata trovata nel parcheggio del Crocus City Hall. L’area è stata transennata, secondo quanto ha riferito il canale Telegram 112. Inoltre, parte del tetto del Crocus City Hall è crollato a causa dell’incendio, secondo quanto riportato da Ria Novosti e dal sito Meduza.

    Cinque dipendenti del Crocus City Hall sono stati fermati e interrogati dalla polizia russa, secondo il canale Telegram Shot. Il presidente russo Vladimir Putin “è stato informato dell’attacco terroristico a Mosca pochi minuti dopo l’assalto al Crocus City Hall”, ha detto il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov.

    La Russia ha chiesto agli Stati Uniti di condividere le informazioni che possiedono sull’attacco al Crocus City Hall, se ne hanno, secondo quanto ha dichiarato la portavoce del Ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova. La richiesta segue una dichiarazione del consigliere per la sicurezza della Casa Bianca, Kirby, secondo cui non ci sono indicazioni del coinvolgimento dell’Ucraina o degli ucraini nell’attacco a Mosca.

    “Tutti gli eventi pubblici, sportivi e culturali sono stati cancellati a Mosca per il fine settimana”, ha annunciato il sindaco della capitale russa, Sergey Sobyanin, dopo l’attacco armato alla sala da concerto Crocus. Le misure di sicurezza sono state rafforzate negli aeroporti e nelle stazioni ferroviarie di Mosca.

    Il vice primo ministro e ministro degli Esteri italiano, Antonio Tajani, ha informato al Tg1 che al momento non ci sono notizie di italiani coinvolti nell’attacco a Mosca. Tajani ha inoltre dichiarato la “ferma condanna da parte dell’Italia e vicinanza alle famiglie delle vittime innocenti” dell’attentato al Crocus City Hall.



    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    All’ospedale di Pozzuoli ricoveri bloccati, garantite solo urgenze e oncologi

    Pozzuoli. A causa delle scosse di terremoto che si stanno susseguendo nell'area dei Campi Flegrei, l'ospedale Santa Maria delle Grazie  di Pozzuoli ha adottato alcune misure per ridurre il carico di lavoro e garantire la sicurezza dei pazienti. I ricoveri ordinari e quelli programmati sono stati bloccati. Le dimissioni dai...

    Verso Napoli Lecce: Osimhen e Zielinski a parte, tendinopatia per Rrahmani

    Mattinata intensa di lavoro per il Napoli in vista dell'ultima partita di campionato contro il Lecce, che si disputerà domenica allo stadio Diego Armando Maradona alle ore 18. Gli azzurri si sono concentrati su attivazione e circuito di forza, concludendo la sessione con una partitella a campo ridotto. Victor Osimhen...

    CRONACA NAPOLI