Aggressioni e disordini nella Casa Reclusione di Aversa: tre detenuti feriscono due agenti

SULLO STESSO ARGOMENTO

Nella giornata di ieri, tre detenuti della Casa Reclusione di Aversa si sono rifiutati di rientrare in cella dopo essere stati redarguiti da un Ispettore.

I detenuti si sono rivoltati contro il personale, aggredendo un Sovrintendente e lo stesso Ispettore, che hanno riportato ferite al ginocchio e al gomito.

L’operazione per ristabilire l’ordine e la sicurezza è terminata in serata dopo una lunga trattativa.



    I tre detenuti sono stati posti in isolamento e per loro è stato richiesto il trasferimento in altra sede.

    Uno dei tre ha anche devastato la guardiola del reparto nuovo e le tubazioni d’acqua, provocando l’allagamento di una cella e minacciando di appiccare il fuoco.

    Il sindacato OSAPP per bocca del suo segretario regionale, Vincenzo Palmeri, chiede agli organi competenti di attivare tutte le procedure sanzionatorie previste per i detenuti facinorosi.

    Chiede “inoltre di selezionare detenuti con tipologie di reati compatibili con i percorsi previsti per l’attuazione del trattamento avanzato in una struttura come quella di Aversa”.

    L’OSAPP plaude al personale intervenuto per ripristinare l’ordine e la sicurezza.
    Augura una pronta guarigione ai due agenti feriti.

     


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    La Giunta comunale ha dato il via libera ai lavori di messa in sicurezza di un settore delle gradinate della Curva B inferiore dello stadio Maradona. Questa decisione è stata presa in seguito al riscontro di alcuni avvallamenti dei gradoni, che hanno evidenziato la necessità di interventi urgenti. Il progetto...
    Il Giudice dell'Udienza Preliminare di Salerno ha emesso una condanna di due anni e dieci mesi di reclusione per Salvo Gregorio Mirarchi, 32 anni di Montepaone. Mirarchi è stato ritenuto responsabile delle minacce di morte contenute in una lettera inviata nel gennaio del 2023 alla Procura della Repubblica di Catanzaro,...
    Il Barcellona non accetta la sconfitta nel "Clasico" contro il Real Madrid e si prepara a chiedere la ripetizione della partita persa ieri per 3-2. La decisione è stata presa in seguito al controverso gol fantasma di Lamine Yamal, un episodio che potrebbe aver cambiato le sorti del match. Il...
    Il Napoli, tra un risultato deludente e l'altro, ha ripreso oggi nel pomeriggio gli allenamenti presso l'SSCN Konami Training Center di Castel Volturno in preparazione del prossimo match di campionato contro la Roma, in programma domenica allo Stadio Maradona alle 18:00. I giocatori si sono concentrati sul campo 2, iniziando...

    IN PRIMO PIANO