Esplosione di Torre del Greco, terza vittima: morta dopo 20 giorni Rosa Pagano

SULLO STESSO ARGOMENTO

Una triste notizia arriva dall’ospedale Cardarelli di Napoli, dove è morta la terza donna anziana rimasta ferita nell’esplosione avvenuta in un appartamento di Torre del Greco la notte tra il 7 e febbraio scorso.

Dopo venti giorni di agonia è morta  Rosa Pagano, 82 anni, che ha perso la vita a causa delle gravi ustioni riportate nell’incidente. Rosa era stata estratta viva dalle macerie dopo l’esplosione e trasportata d’urgenza al centro grandi ustionati dell’ospedale Cardarelli, ma purtroppo non ce l’ha fatta.

L’esplosione aveva già causato la morte della sorella di Rosa, Anna Pagano, e del marito di quest’ultima, Rodolfo Iovine, entrambi di 78 anni. La coppia era stata colpita dal crollo del muro dell’appartamento adiacente, causato dall’esplosione, mentre si trovavano a dormire.



    Rosa, invece, è riuscita ad essere salvata grazie all’intervento tempestivo dei vicini, ma le sue condizioni si sono rivelate fatali dopo diverse settimane di lotta.

    Le indagini hanno indicato che l’esplosione è stata provocata da una fuga di gas avvenuta nella cucina dell’appartamento di Rosa, la quale ha innescato il cedimento strutturale dell’edificio e ha causato il tragico incidente.

    Sono stati presi tutti i provvedimenti necessari, incluso lo sgombero delle famiglie residenti al piano terra dell’edificio e l’interdizione dell’area per i rilievi da parte delle autorità competenti.


    Articolo offerto da Emmerre Auto - Torre del Greco
    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Salerno, picchia la compagna e la sorella: arrestato 42enne

    Un uomo di 42 anni è stato arrestato dai carabinieri a Santa Marina, provincia di Salerno, per aver maltrattato la compagna e la sorella di quest'ultima. Durante una lite in casa, l'uomo ha picchiato la compagna di 43 anni, causandole diverse contusioni, e ha aggredito anche la sorella della donna,...

    Avellino, banditi fanno esplodere il bancomat di Bper

    Colpo dei bombaroli del bancomat ad Avellino. Ignoti stamane poco prima che albeggiasse hanno fatto esplodere un ordigno allo sportello bancomat esterno della Bper di Corso Kennedy E' accaduto intorno alle 5.10. Il forte fragore e l'allarme non hanno fatto desistere i banditi dal portare a termine il loro colpo....

    Arzano, ladri scassinano il Gio’s drink: il titolare pubblica il video

    Arzano - Ladri a volto scoperto sfidano lo Stato e derubano il “Gio’s drink” h24 di via Napoli. Commerciante per protesta pubblica i video sui sociali. Ancora assalti, ancora furti che non sembrano minimente fermarsi in una città ormai fuori controllo. L’amara sorpresa la mattina presto quando arrivando davanti all’ingresso,...

    Napoli, danni all’auto di don Luigi Merola: “La camorra ci vuole sfrattare”

    Vetro dell'auto distrutto e lampeggiante rubato: questa mattina don Luigi Merola ha trovato la sua auto di servizio danneggiata. Il sacerdote, da anni impegnato nella lotta alla camorra, ha denunciato l'accaduto sulla pagina Facebook della sua fondazione "'A voce d'e creature". Un messaggio intimidatorio? Secondo don Merola, l'episodio è da...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE