Spacciava in strada ai Quartieri Spagnoli nonostante gli arresti domiciliari col braccialetto

SULLO STESSO ARGOMENTO

Nella giornata di ieri, gli agenti del Commissariato Montecalvario hanno arrestato un 30enne napoletano già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, dopo averlo sorpreso con droga nei Quartieri Spagnoli.

Durante i servizi predisposti, gli agenti hanno notato due individui che, al loro passaggio nei pressi di uno stabile di vico Consiglio, hanno cercato di allontanarsi frettolosamente per eludere il controllo.

La pronta azione della polizia ha permesso di bloccare uno dei due soggetti, trovato in possesso di quattro involucri di hashish per un peso totale di circa 9 grammi, oltre a 40 euro in banconote di vario taglio.

    Sospettando che potessero esserci ulteriori prove nei confronti dell’indagato, gli agenti hanno esteso il controllo presso la sua abitazione, dove hanno rinvenuto 14 involucri di cocaina per un peso complessivo di circa 7 grammi, insieme a 25 euro, nascosti in un mobile della camera da letto.

     Il 30enne pusher ora è finito in carcere

    Le indagini successive hanno confermato che il 30enne era già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico per reati contro il patrimonio. Di conseguenza, è stato arrestato per detenzione illecita di sostanze stupefacenti.


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!

    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Dehors a Napoli, ecco le novità per occupazione suolo pubblico

    Dehors a Napoli nuove regole per occupazione suolo pubblico:...
    DALLA HOME

    Dehors a Napoli, ecco le novità per occupazione suolo pubblico

    Dehors a Napoli nuove regole per occupazione suolo pubblico: in arrivo le novità. La Giunta comunale di Napoli ha approvato nuove regole per l'occupazione del suolo pubblico da parte di bar, ristoranti e negozi di alimentari. L'obiettivo è quello di definire criteri più chiari e armonici per l'installazione di dehors...

    Al Festival di Cannes trionfa Partenope di Paolo Sorrentino: dieci minuti di applausi

    Al Festival di Cannes quest'anno c'è anche Paolo Sorrentino, che ha presentato il suo ultimo film "Partenope" Ed è proprio il regista ,vincitore dell'Oscar con il film "La vita è bella" , a raccontare perchè il film è dedicato alla città di Napoli: "Partenope non è una lettera d’amore a Napoli,...

    CRONACA NAPOLI

    TI POTREBBE INTERESSARE