IL VIDEO

Napoli, due rapine a distributore di carburante nello stesso giorno: arrestato

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli: arrestato 37enne per due rapine in un giorno. In seguito a un’indagine coordinata dalla Procura di Napoli, i Carabinieri della stazione Napoli Capodimonte insieme ai militari del nucleo operativo della compagnia Vomero hanno arrestato V. D. L., 37enne napoletano, sospettato di essere l’autore di due rapine a mano armata avvenute in un distributore di carburante.

Il primo colpo di mattina a una dipendente nella stazione di servizio a via De Amicis mentre la seconda rapina è avvenuta in serata a via nuova Toscanella ai danni di un dipendente.

L’uomo è stato fermato in seguito alle rapine, avvenute il 15 febbraio, durante le quali avrebbe agito violentemente ai danni di due dipendenti per poi fuggire a bordo di un’auto rubata, prima di essere bloccato e arrestato mentre tentava di fuggire su uno scooter.



    Durante la perquisizione domiciliare è stata rinvenuta una pistola scenica senza tappo rosso, un caricatore inserito e una cartuccia a salve calibro 8, compatibile con altre due cartucce trovate all’interno dell’auto utilizzata per le rapine.

     A casa aveva una pistola scenica e cartucce a salve

    Il sospettato è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto e la custodia cautelare in carcere è stata convalidata dal Gip di Napoli.

    Grazie all’operato dei Carabinieri e al coordinamento della Procura di Napoli, è stato possibile individuare e fermare il presunto responsabile di questi gravi reati.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    La Giunta comunale ha dato il via libera ai lavori di messa in sicurezza di un settore delle gradinate della Curva B inferiore dello stadio Maradona. Questa decisione è stata presa in seguito al riscontro di alcuni avvallamenti dei gradoni, che hanno evidenziato la necessità di interventi urgenti. Il progetto...
    Il Giudice dell'Udienza Preliminare di Salerno ha emesso una condanna di due anni e dieci mesi di reclusione per Salvo Gregorio Mirarchi, 32 anni di Montepaone. Mirarchi è stato ritenuto responsabile delle minacce di morte contenute in una lettera inviata nel gennaio del 2023 alla Procura della Repubblica di Catanzaro,...
    Il Barcellona non accetta la sconfitta nel "Clasico" contro il Real Madrid e si prepara a chiedere la ripetizione della partita persa ieri per 3-2. La decisione è stata presa in seguito al controverso gol fantasma di Lamine Yamal, un episodio che potrebbe aver cambiato le sorti del match. Il...
    Il Napoli, tra un risultato deludente e l'altro, ha ripreso oggi nel pomeriggio gli allenamenti presso l'SSCN Konami Training Center di Castel Volturno in preparazione del prossimo match di campionato contro la Roma, in programma domenica allo Stadio Maradona alle 18:00. I giocatori si sono concentrati sul campo 2, iniziando...

    IN PRIMO PIANO