Napoli, il film della Cortellesi apre la seconda parte del Cineforum di Arci Movie

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il Cineforum di Arci Movie a Napoli: Proiezioni e Ospiti Fino a Maggio

Il Cineforum di Arci Movie a Napoli continua ad offrire film di qualità e coinvolgenti ospiti nella splendida cornice del Pierrot di Ponticelli. Questa storica rassegna cinematografica si svolgerà da marzo a maggio 2024, presentando dieci titoli e importanti personaggi dello spettacolo per arricchire culturalmente il pubblico della città e dei dintorni.

La sala di via De Meis, ristrutturata di recente, offre proiezioni di alta qualità, un’ottima acustica e spazi accoglienti che sono diventati il punto di forza di Arci Movie. L’associazione si impegna nel portare sempre più persone al cinema, proponendo una varietà di film per stimolare la riflessione, la memoria, il sorriso e il divertimento.



    Il Presidente di Arci Movie, Roberto D’Avascio, sottolinea l’importanza della socialità ritrovata e della nuova e accogliente sala del Pierrot di Ponticelli, che si presenta come uno dei luoghi più suggestivi della metropoli partenopea. Il Cineforum si distingue da oltre trent’anni per il coinvolgimento dei suoi sostenitori e per l’impegno nel creare un’esperienza unica nel delicato contesto cinematografico odierno.

    Il programma del Cineforum prevede proiezioni ogni martedì e mercoledì alle ore 18 e alle 21. La seconda parte della rassegna si aprirà con il film “C’è ancora domani”, opera prima diretta da Paola Cortellesi, in programma il 5 e il 6 marzo 2024. Seguiranno altri interessanti titoli come “The Old Oak” di Ken Loach, “L’anima in pace” di Ciro Formisano e “Ferrari” di Michael Mann, che saranno presentati da ospiti illustri del panorama cinematografico.

    Il mese di aprile si prospetta ricco di emozioni con la presenza dell’attore Renato Carpentieri, il regista Fabio Mollo e altri ospiti speciali che arricchiranno le proiezioni previste nella nuova sala di Ponticelli. Il programma si concluderà a maggio con il film “Comandante” di Edoardo de Angelis.

    La tessera Arci Movie 2024 offre l’opportunità di partecipare alle serate cinematografiche e agli eventi previsti fino a maggio, garantendo l’ingresso gratuito alle iniziative della rete nazionale Arci e di Arci Movie, nonché l’accesso alla Mediateca ‘Il Monello’ con un vasto catalogo di film. Per informazioni e per tesserarsi è possibile contattare Arci Movie Napoli tramite telefono, sito web e social media.

    Questa edizione del Cineforum di Arci Movie è supportata dalla Regione Campania, patrocinata dal Comune di Napoli e realizzata in collaborazione con Arci Nazionale ed UCCA, confermando l’impegno dell’associazione nel promuovere la cultura cinematografica e la condivisione di esperienze uniche con il pubblico.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Piedimonte Matese, 48enne arrestato per ricettazione e truffa aggravata

    Un uomo di 48 anni è stato arrestato dai Carabinieri a Piedimonte Matese per ricettazione e truffa aggravata. L'ordine di carcerazione è stato eseguito in seguito a una sentenza della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere. L'arresto è avvenuto dopo che l'uomo è stato individuato e raggiunto dai...

    Cento giorni alle Olimpiadi di Parigi 2024: da Tamberi a Dell’Aquila, gli azzurri già qualificati

    Con l'avvicinarsi dei Giochi Olimpici di Parigi 2024, l'Italia si prepara a raggiungere l'ambizioso obiettivo di replicare il successo delle quaranta medaglie conquistate a Tokyo 2020. Tuttavia, per raggiungere questo traguardo, sarà fondamentale ottenere un numero considerevole di qualificati in diverse discipline. Tra le notizie recenti, è emerso che il...

    Ndicka, Malagò: “Bene il comportamento di tutti”. Ulivieri: “C’è ancora qualcosa di umano”

    La vicenda di Evan N'Dicka, il giocatore della Roma colpito da malore durante il match con l'Udinese, ha suscitato una reazione unanime di apprezzamento da parte delle istituzioni sportive italiane. Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha elogiato il gesto di solidarietà e responsabilità manifestato da allenatori, squadre, arbitro...

    Napoli, cittadino dello Sri Lanka ridotto in fin di vita: fermato un connazionale

    I carabinieri della stazione di Capodimonte hanno messo in stato di fermo un cittadino dello Sri Lanka di 24 anni, sospettato di essere coinvolto nel caso di tentato omicidio ai danni di un connazionale di 31 anni. Le indagini condotte dai carabinieri insieme ai militari del nucleo operativo della compagnia...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE