A Napoli una discarica abusiva in una cavità  sotto via Toledo

SULLO STESSO ARGOMENTO

A Napoli è stata individuata una discarica abusiva situata a venti metri di profondità all’interno di una cavità di origine umana.

Gli agenti della Polizia Municipale insieme al personale del servizio di difesa idrogeologica del territorio e bonifiche del Comune di Napoli hanno scoperto oltre dieci metri cubi di rifiuti speciali, tra cui tubi in PVC, frigoriferi, condizionatori, lamiere coibentate e pacchi di siringhe, nel sito situato al civico 424 di via Toledo.

Il personale della Polizia ha provveduto a sequestrare i rifiuti e ha informato l’autorità giudiziaria.


Torna alla Home

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui


Oroscopo di oggi 18 aprile 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potreste sentire un forte bisogno di esprimere le vostre emozioni e i vostri sentimenti. Prendete tempo per riflettere e cercate di trovare un equilibrio tra le vostre necessità e quelle degli altri. TORO: La vostra determinazione...
Francesco Benigno è stato squalificato dall'Isola dei Famosi dopo meno di una settimana. La produzione del reality ha comunicato la decisione con una nota ufficiale, senza specificare i "comportamenti non consoni e vietati dal regolamento" che hanno portato all'espulsione dell'attore. Benigno, dal canto suo, ha duramente contestato la squalifica sui...
Un ritorno inaspettato e pieno di emozioni per Dries Mertens, l'ex attaccante del Napoli, che ha fatto visita alla città partenopea insieme alla sua famiglia durante una pausa dai suoi impegni con il Galatasaray. Mertens, che si è trasferito in Turchia nell'estate del 2022, ha colto l'occasione per fare...
Le indagini sulla presunta partecipazione a scommesse illegali nel calcio hanno portato a conseguenze serie per quattro giocatori, attualmente o ex del Benevento Calcio, che rischiano una squalifica di tre anni. Gaetano Letizia, Francesco Forte, Enrico Brignola e Christian Pastina sono i nomi coinvolti nel caso, che ha scosso...

IN PRIMO PIANO