Carcere di Santa Maria Capua Vetere: la Cgil denuncia gravi criticità

SULLO STESSO ARGOMENTO

Una delegazione della Cgil ha visitato ieri il carcere di Santa Maria Capua Vetere, evidenziando una serie di criticità che necessitano di un’attenzione immediata.

Mancanza di personale: la Polizia Penitenziaria è costretta a coprire simultaneamente molteplici posti di servizio, con carichi di lavoro insostenibili che minacciano la sicurezza dell’Istituto e il benessere del personale.

Risorse insufficienti: l’Amministrazione centrale ha assegnato risorse insufficienti al capitolo relativo al benessere del personale.



    Condizioni di lavoro inadeguate: i condizionatori non funzionano, il mobilio e le attrezzature sono logori, con sedie e scrivanie inutilizzabili.

    La delegazione Fp Cgil ha incontrato la direttrice del penitenziario, che ha confermato le criticità riscontrate e si è impegnata a sostituire i condizionatori entro la prossima estate.

    Il sindacato chiede inoltre all’Amministrazione Penitenziaria di Roma di:

    Avviare le procedure di interpello d’urgenza per reintegrare le carenze d’organico.
    Ristabilire le normali procedure di trasparenza amministrativa per gli interpelli interni.
    La Fp Cgil Polizia Penitenziaria sollecita un intervento rapido e risolutivo da parte del Capo del Dap, Giovanni Russo, per affrontare queste criticità e garantire la sicurezza e la salute dei lavoratori e delle lavoratrici del Corpo di Polizia Penitenziaria.

    La delegazione continuerà la sua visita nei carceri di Aversa e Napoli Poggioreale, per poi incontrare il Provveditore regionale per fare il punto della situazione delle criticità riscontrate.

    La situazione del carcere di Santa Maria Capua Vetere è emblematica delle criticità che affliggono il sistema penitenziario italiano.

    È necessario un impegno concreto da parte delle autorità competenti per migliorare le condizioni di lavoro del personale e degli stessi detenuti.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Trianon Viviani, i tre appuntamenti della settimana

    Concerti al Trianon Viviani Il Trianon Viviani ospita tre concerti imperdibili nel prossimo fine settimana, con artisti italiani e internazionali pronti a incantare il pubblico con la loro musica eclettica e coinvolgente. Letizia Gambi: "Una Napoletana a New York" - venerdì 19 aprile Il primo appuntamento sarà con Letizia Gambi, una...

    Fernando Alfonso Mangone celebra con le sue opere Totò

    "Totò: il Tributo Artistico all’artista simbolo di Napoli, Leggenda della Commedia Italiana e Maestro del Novecento napoletano". Le opere di Fernando Alfonso Mangone celebrano il genio unico ed irripetibile di un'icona del cinema attraverso pennellate di umanità e sorrisi eterni. Oggi, mentre il mondo si unisce nel ricordo e nella celebrazione...

    Ajere, il primo lavoro di inediti di Federica Caso in arte Fedeshui

    Dal cantautorato di questi tempi fino alle delicatezze intime e personali. Federica Caso in arte FEDESHUI pubblica il suo primo lavoro di inediti dal titolo “Ajere” per L’Airone Dischi. Un approccio sincretico e polivalente, traducendo la sua fantasia in immagini e le sue emozioni in musica. Eccola Federica Caso in...

    Serena Autieri al Teatro Cilea in ‘La Sciantosa’ un one-woman show che debutta il 18 aprile

    **Esibizione di Serena Autieri al Teatro Cilea: "La Sciantosa"** Il Teatro Cilea di Napoli presenta l'evento clou della stagione teatrale 2023-2024, con Serena Autieri protagonista di "La Sciantosa", uno spettacolo one-woman in scena dal 18 al 21 aprile. ### Un tributo alla tradizione partenopea In questo straordinario spettacolo, Serena Autieri interpreta...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE