Napoli, molesta e aggredisce gli agenti a Porta Nolana: arrestato

SULLO STESSO ARGOMENTO

Nel pomeriggio di ieri, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Sala Operativa, sono intervenuti in via Amerigo Vespucci per la segnalazione di una persona molesta.

Gli operatori, giunti immediatamente sul posto, hanno notato un uomo che con un taglierino stava minacciando i presenti tendando, contestualmente, atti di autolesionismo prima di essere raggiunto e disarmato.

Gli agenti hanno accertato che l’uomo, poco prima, in via Diomede Marvasi, si era opposto al controllo degli agenti della Polizia Locale, oltraggiandoli e minacciandoli per poi darsi alla fuga brandendo contro gli stessi il taglierino. Successivamente, si era recato in via Vespucci dove, dopo aver infranto la porta di ingresso del Consolato del Marocco e aggredito fisicamente gli operatori della Polizia Locale, ha continuato nella sua condotta minacciosa fino a quando è stato posto in sicurezza dagli agenti delle volanti.

    Un 29enne marocchino con precedenti di polizia, anche specifici, è stato tratto in arresto per danneggiamento, lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale ed altresì denunciato per porto di oggetti atti ad offendere.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Aversa, tentano di rubare la marmitta dal furgone delle Poste: arrestati 2 napoletani

    Nella giornata del 15 febbraio 2024, la Polizia Ferroviaria di Aversa ha eseguito un'ordinanza di arresti domiciliari emessa dal GIP del Tribunale di Napoli...

    Arrestati due funzionari del porto di Gioia Tauro: facevano entrare la droga dal Sud America

    I Finanzieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria hanno eseguito un provvedimento che dispone la custodia cautelare in carcere nei confronti di due funzionari...

    Napoli, lancia borsello con la droga dalla finestra: arrestata incensurata

    E' accaduto a San Pietro a Patierno dove è finita in manette una donna di 26 anni

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    Ucciso a Lettere il boss dei narcos dei Monti Lattari: Ciro Gargiulo ‘o biondo

    Pranzo con il piombo, anzi con i proiettili di fucile per il boss dei narcos dei Monti Lattari, Ciro Gargiulo detto ciruzzo o' biondo....

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE