San Giorgio, donati oltre 900 volumi alle scuole primarie e dell’infanzia

SULLO STESSO ARGOMENTO

San Giorgio. Al via la consegna alle scuole dell’infanzia e alle primarie dei libri donati dalle librerie Giunti al Punto alla biblioteca comunale di San Giorgio a Cremano. Si tratta di 912 volumi totali, suddivisi in pacchi da 40 libri che verranno regalati agli istituti comprensivi della città guidata dal Sindaco Giorgio Zinno, ma anche della Città Metropolitana.

PUBBLICITA

Questo dono è frutto del cosiddetto “libro sospeso”, usanza secondo cui chiunque può comprare un libro presso un punto vendita Giunti e lasciarlo lì con una dedica. Ogni anno Giunti trasforma tutti i gesti di generosità in un maxi dono per le biblioteche accreditate, tra cui la Biblioteca Sac. Giovanni Alagi che, a sua volta, ha donato i volumi alle scuole.

“Un circolo virtuoso – ha detto il Sindaco Giorgio Zinno – che mette in moto un meccanismo di diffusione della cultura e di arricchimento del patrimonio scolastico per offrire a tanti piccoli alunni contenuti sempre nuovi, adatti alla loro educazione e alla loro crescita”.

La consegna dei libri, quest’anno poi, è accompagnata da un’esperienza di lettura nella Bibliobimbi, spazio delal biblioteca dedicato ai più piccoli – dove i bambini partecipano e ascoltano storie e favole a voce alta.

Oggi è stata la volta dei bambini dell’Infanzia del IV Stanziale. Il prossimo appuntamento con le scuole sarà il 21 dicembre. Solo pochi giorni fa inoltre, sono stati acquistati oltre mille volumi grazie al Decreto Franceschini volti ad incrementare il patrimonio letterario della Biblioteca. Anche questa è stata un’attività condivisa con i lettori che hanno partecipato alla scelta dei titoli da acquistare, indicando le proprie preferenze durante lo scorso mese di maggio.

“Le iniziative che nascono e si svolgono nella nostra Biblioteca sono tutte improntate alla diffusione della cultura e a trasmettere la passione per la lettura – ha concluso Zinno. La biblioteca Padre Alagi e Bibliobimbi sono luoghi vivi, anche grazie all’attenta gestione da parte delle Associazioni Parteneapolis e La Bottega delle Parole”.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE