IL FATTO

Castellammare, false dichiarazioni fiscali: sequestro beni per sette milioni di euro

SULLO STESSO ARGOMENTO

Dichiarazioni fiscali infedeli con conseguente evasione dell’Iva e dell’Ires e danno allo Stato: la società Unicom srls di Castellammare di Stabia, operante nel settore del commercio all’ingrosso di materiale elettrico, è stata colpita da un provvedimento di sequestro preventivo per equivalente per l’importo di sette milioni e 115.254 mila euro.

La misura è stata emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Torre Annunziata in accoglimento della richiesta della procura locale, guidata da Nunzio Fragliasso. Le irregolarità sono emerse a seguito di una verifica fiscale da parte della Guardia di Finanza.

Dai controlli è emerso, ad esempio, che negli anni di imposta 2021 e 2021 la società ha emesso fatture per operazioni inesistenti al fine di consentire a terzi di evadere l’Iva. Stessa manovra è stata compiuta nell’anno di imposta 2022.

Inoltre dagli accertamenti svolti “è stato rilevato – si legge in una nota stampa – che gli indagati, al fine di evadere le imposte sui redditi e sul valore aggiunto, avrebbero occultato le scritture contabili e i documenti di cui è obbligatoria la conservazione, in modo tale da non consentire la ricostruzione dei redditi e del volume di affari della società verificata”. La Finanza ha posto il vincolo giudiziario sui rapporti bancari, sui veloci riconducibili alla società e agli indagati, nonché su quote societarie facenti capo a questi ultimi.




LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

Napoli, figlia e sorelle del boss nelle case popolari del rione Amicizia. I nomi dei 16 indagati

La Procura di Napoli ha indagato 16 persone per l'occupazione abusiva di case popolari nel Rione Amicizia a Napoli. Tra gli indagati ci sono...

Napoli, gli affari di Michele Scognamiglio il “guru” del riciclaggio internazionale

Il mago del riciclaggio, il napoletano Michele Scognamiglio aveva messo in piedi una  centrale capace di ripulire ben 2,6 miliardi di euro in cinque...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE