L'EPISODIO

Preleva soldi da una carta di credito smarrita: 50enne denunciato a Benevento

SULLO STESSO ARGOMENTO

I carabinieri della stazione di Castelfranco in Miscano (Bn), coadiuvati dai colleghi dalla stazione di Montefalcone di Val Fortore e coordinati dalla compagnia di San Bartolomeo in Galdo, hanno denunciato in stato di libertà un 50enne della provincia di Foggia, già noto alle forze dell’ordine, per indebito utilizzo di strumenti di pagamento diversi dai contanti.

Le indagini hanno preso spunto dalla denuncia di una donna che, nel mese di ottobre scorso, aveva smarrito il proprio portafoglio in un vicino comune pugliese con all’interno la sua carta di credito, da cui, qualche giorno più tardi, erano stati quindi prelevati ben seicento euro.

I militari hanno immediatamente avviato gli accertamenti bancari riuscendo a risalire all’atm dell’ufficio postale di Castelfranco in Miscano, presso cui era stato prelevato il denaro e, proprio grazie ai video ripresi dalla telecamera dello sportello automatico, hanno identificato, rintracciato e deferito all’autorità giudiziaria l’uomo – che è persona sottoposta alle indagini e, pertanto, presunto innocente fino a sentenza definitiva – recuperando la carta di credito.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

‘Babas, memorie di un cane rosso’, Stella Cervasio presenta il suo ultimo libro al Vomero

Una donna e un incrocio di molosso sono i protagonisti di una storia speciale di amicizia, basata su rispetto e protezione. Il libro "Babas, Memorie...

“Giustizia per Fulvio”: la madre e l’Università di Napoli chiedono verità

"Giustizia per Fulvio" è il grido che unisce la madre di Fulvio Filace, Rosaria Corsaro, e l'Università Federico II di Napoli, dove il giovane...

Salerno, bancarotta fraudolenta: misura cautelare per imprenditore e commercialista

Salerno. Divieto di esercitare l'attività imprenditoriale e ricoprire cariche direttive: misura cautelare personale per due soggetti. Nel contesto di un'ordinanza applicativa di misura cautelare personale,...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE