Rogiosi Editore presenta EleganThé di Elena Campanile

SULLO STESSO ARGOMENTO

Giovedì 30 novembre, alle 18.00, nella sala del tè del Gran Caffè Gambrinus, in via Chiaia 1/2, Rogiosi Editore presenta “EleganThè”, il libro di Elena Campanile, docente di storia e filosofia nelle scuole secondarie di secondo grado, che, da circa vent’anni colleziona tazze da tè, appassionandosi al suo elegante rituale.

La sua attrazione per il rito inglese del tè diventa un percorso culturale e, a giugno dello scorso anno, Elena consegue la certificazione come Tea Champion presso la Uk Tea Academy di Londra. Con l’autrice interverranno l’assessore alle Politiche giovanili del Comune di Napoli Chiara Marciani, il produttore di “Azzurro storie di mare” (Rai 1) Gennaro Coppola, l’avvocato e scrittore Gianni Puca. Modera il giornalista Enzo Agliardi.

IL LIBRO

    EleganThé conduce il lettore in un mondo di buon gusto e signorilità che ruota attorno alla cerimonia della degustazione del tè, momento celebrativo di valori importanti, oggi spesso disattesi o dimenticati da una società piuttosto distratta. Sempre in questa atmosfera di ricercatezza, si snoda un’imperdibile storia romantica, fatta di personaggi originali e incontri fortuiti dagli esiti imprevisti. Tutto inizia in un’antica villa misteriosa che fa da sfondo allo sviluppo dell’intera vicenda.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Napoli, arrestato il complice del rapinatore che ferì l’ingegnere

    Napoli. E' stato arrestato anche il secondo rapinatore che la sera del 29 marzo 2023 partecipò al tentato omicidio di un ingegnere che stava...

    Nola, fatture false: sequestrati circa 8 milion i di euro a società di commercio alcolici

    Stamane i militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Napoli hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo emesso dal Giudice...

    Avellino, scoperti telefoni e droga nella cella del boss

    La polizia penitenziaria ha effettuato una perquisizione straordinaria nella cella di un boss della camorra all'interno del carcere di Avellino, dove sono stati scoperti...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE