Ninni presenta il nuovo singolo ‘Suonno’

SULLO STESSO ARGOMENTO

Ninni, nome d’arte di Luca Caligiuri, è come un vulcano in piena, non si ferma mai ed è sempre pronto a stupirvi con nuovi brani e melodie.

“Suonno” è l’ultima creazione pubblicata prima su Youtube il 21 novembre 2023 e a breve uscirà su Spotify. Questo nuovo brano è “semplicemente una canzone per chi crede nell’amore, quello vero in cui ci sono due persone libere di essere sé stesse, con rispetto reciproco e senza paure. Un amore non violento, né possessivo, né manipolatore”.

Un tema molto attuale che si colloca in un preciso momento storico in cui gli accadimenti non lasciano spazio a pensieri diversi, l’amore è Amare senza possessioni, senza gelosie, senza costrizioni. L’amore è libertà, solo l’amore salverà il mondo, l’amore è “ ‘o pietto scuncecat, me trase doce ‘npietto, resta abbracciata a me”.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

Sold out a Oporto per il festival ‘SEA and YOU’ ideato da Napulitanata, unico spazio-stabile della canzone n...

La canzone napoletana di Napulitanata seduce l’audience di Oporto e diventa regina del festival SEA and YOU in compagnia di fado e flamenco. Un festival...

Crollo di Firenze, recuperato il corpo dell’ultimo disperso

Nel cantiere di via Mariti a Firenze, il corpo dell'ultimo disperso è stato recuperato dai vigili del fuoco e successivamente affidato all'autorità giudiziaria per...

Il Commissario Straordinario visita l’Istituto Comprensivo “Cilea – Mameli” di Caivano

Il giorno precedente, il prefetto Filippo Dispenza, coordinatore della Commissione Straordinaria al Comune di Caivano, ha visitato l'Istituto Comprensivo "Cilea - Mameli" di Caivano,...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE