Carcere di Avellino: picchia un altro detenuto e aggredisce agente

SULLO STESSO ARGOMENTO

Picchia un altro detenuto e aggredisce l’agente di custodia che era intervenuto. L’episodio di violenza, avvenuto all’interno del carcere di Avellino, viene denunciato dalla segretaria regionale del Sappe, Tiziana Guacci.

Il detenuto, che nei giorni precedenti si era reso protagonista di un altro episodio simile, era stato isolato dagli altri reclusi in una stanza attigua all’infermeria. Ha chiesto di andare in bagno e una volta fuori ha selvaggiamente colpito con calci e pugni un detenuto che si stava trasferendo nella struttura medica.

Stessa sorte per l’agente della Polizia penitenziaria intervenuto per sedare la rissa. “Dopo un periodo di relativa calma – sottolinea Guacci – dovuto anche alla presenza di unità dei reparti speciali del Gom, oggi rientrate a Roma, la situazione rischia di tornare ai livelli emergenziali di alcuni mesi fa.

    Confidiamo in un radicale cambio di rotta da parte della nuova direzione che eviti di riportare l’istituto nel caos”.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE