Bradisismo, Claai: “Subito il decreto del Governo contro crollo di prenotazioni che danneggiano imprese artigiane”

SULLO STESSO ARGOMENTO

«Serve con urgenza il decreto del Governo per stanziare adeguate risorse e mettere così in condizione soprattutto i Comuni di agire, rafforzando l’azione della Protezione civile e del piano di prevenzione».

Lo dice in una nota la Claai, associazione dell’artigianato e della piccola e media impresa della Campania, che interviene sul tema delle imprese messe in ginocchio dalle ripetute scosse che si sono susseguite nelle ultime settimane e sull’allarmismo creato dalla stampa estera, che spinge molti stranieri ad annullare le vacanze a Napoli e nella zona flegrea.

«Il perdurare dell’attività sismica sta mettendo in difficoltà le piccole imprese artigiane e i settori turistici – prosegue la nota – Sono iniziate infatti le disdette di prenotazioni che interessano un’area più ampia di quella dei Campi Flegrei e questo a causa anche di una parte di note testate straniere attraverso un tipo di comunicazione e informazione che si sta rivelando deleteria».

    Per l’associazione «sarebbe utile fare intervenire di più la comunità scientifica sul bradisismo in modo da tranquillizzare la popolazione e fare arrivare messaggi rassicuranti all’estero. In quest’ottica il piano di simulazione dell’evacuazione, annunciato dalla Regione Campania, deve essere messo in atto al più presto possibile».



    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Manifestazione disoccupati a Scampia, una lotta lunga 40 anni: “Ora ci serve lavoro”

    Una manifestazione di disoccupati ha animato oggi Piazza Municipio, con centinaia di donne e uomini provenienti dal quartiere Scampia che hanno rivendicato il diritto al lavoro. Alla fine della protesta, Omero Benfenati, leader dei movimenti sociali di Scampia, ha espresso speranza riguardo alla firma imminente del protocollo d'intesa tra...

    La Diocesi di Napoli rinnova convenzione con ‘La Paranza’ per la gestione delle catacombe

    Oggi è stato siglato un importante accordo tra l'Arcidiocesi di Napoli e la cooperativa sociale La Paranza, che riceve in esclusiva l'incarico di gestire e valorizzare le catacombe di San Gennaro, San Gaudioso e San Severo. Questa iniziativa si inserisce in un contesto più ampio di riqualificazione sociale e...

    CRONACA NAPOLI