IL CASO

Scommesse illecite nel calcio, l’inchiesta della Procura: “Giro da oltre 1 mln di euro”

SULLO STESSO ARGOMENTO

Scommesse non lecite per un ammontare complessivo nell’ordine del milione di euro. Questo è il fronte degli accertamenti aperti dalla procura di Torino sul mondo del calcio. Per i tre giocatori iscritti nel registro degli indagati il fascicolo è aperto per ‘esercizio abusivo di gioco o di Scommesse’, previsto dalla legge 401 del 1989, e in particolare il comma 3 dell’art 4, che punisce chi partecipa ad attività abusive organizzate e gestite da altri soggetti con l’arresto fino a tre mesi o un’ammenda.

Una squalifica non inferiore ai tre anni, ma che può arrivare anche alla radiazione. Ecco cosa rischiano i giocatori coinvolti nella vicenda delle Scommesse: finora sono tre quelli di Serie A coinvolti (Fagioli, Tonali e Zaniolo, ma dall’inchiesta, però, potrebbero emergerne anche degli altri – Fabrizio Corona ha già fatto il nome anche del romanista Nicola Zalewski). La procura federale della Figc, guidata da Giuseppe Chiné, si è attivata per condurre la propria indagine che potrà poi portare o no a una sanzione.

Se l’indagine condotta dalla procura federale dovesse portare all’accertamento della violazione dell’art. 24 del Codice di giustizia sportiva che si occupa del “divieto di Scommesse e obbligo di denuncia”, al comma 3 parla di una squalifica non inferiore ai tre anni (può arrivare fino alla radiazione).




LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui



LEGGI ANCHE

Salerno: sequestrati beni a 5 imprenditori per truffa ad Invitalia

La Guardia di Finanza di Salerno ha eseguito un sequestro conservativo di 5 unità immobiliari e 2 quote di partecipazione in persone giuridiche nei confronti di 5 imprenditori della provincia salernitana. Il provvedimento, disposto dalla Procura regionale per la Campania della Corte dei Conti, riguarda un'indagine su una presunta truffa ai danni di Invitalia, l'agenzia nazionale per lo sviluppo. Secondo gli accertamenti, gli imprenditori avrebbero illecitamente percepito contributi per oltre 950mila euro, rendicontando ad Invitalia spese...

Mauro polemico sul rigore assegnato al Napoli: “Con VAR ogni contatto è fallo, rispetto per il gioco”

Massimo Mauro, ex giocatore di Napoli e Juventus, è intervenuto ai microfoni di 'Radio Anch'Io Sport' su Radio 1 Rai ed ha analizzato il calcio di rigore assegnato ieri sera agli azzurri per fallo di Nonge su Osimhen: "È indubbio che il VAR sia spesso determinante in molte situazioni. Tuttavia, è fondamentale utilizzarlo con saggezza e rispetto nei confronti del gioco. Ho sempre avuto dubbi su questo aggeggio, che chiamo così in tono scherzoso". "Credo...

Castellammare, Dino De Angelis, e “Il caso Tenco” andato in scena al Teatro Stabile Santa Filomena

“Il caso Tenco”, uno spettacolo di Dino De Angelis, narratore e scrittore lucano, è andato in scena sabato 2 e domenica 3 marzo presso il Teatro Stabile Santa Filomena di Castellammare di Stabia, nell’ambito della rassegna 2024. L’autore, supportato da immagini e filmati dell’epoca, con una potente narrazione durata circa due ore, ha coinvolto emotivamente il folto pubblico presente, attraversando la tormentata vita di Luigi Tenco fino al tragico epilogo avvenuto il 27 gennaio 1967,...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE