Paola Chiuccarelli, affetta da displasia spastica: modella per un giorno

SULLO STESSO ARGOMENTO

Ventidue anni, una carrozzina e un sogno nel cassetto: essere modella. È la storia di Paola Chiuccarelli, che il 14 ottobre sfilerà per la prima volta in passerella, in occasione del fashion show organizzato da Mia Sposa Fiera nello Shopping Center Medì di Teverola.

Paola è affetta da displasia spastica, una malattia che le impedisce di camminare. Ma questo non le ha impedito di inseguire il suo sogno di diventare modella. Due anni fa, infatti, si è iscritta a un’agenzia, la 2rcomunicazioni, che l’ha aiutata a realizzare il suo desiderio.

“Mi piacerebbe laurearmi, ma nella mia condizione c’è poco che posso fare”, ha raccontato Paola. “Questa mia esperienza spero possa servire da monito a chi come me lotta ogni giorno non solo con la disabilità, ma soprattutto con i limiti e le barriere poste dalla società e dal mondo in cui viviamo”.

    “Le persone disabili non sono da scartare, ma possono ogni giorno mettersi in gioco e superare gli ostacoli che la condizione impone”, ha aggiunto. “Basti pensare che noi portatori di handicap non possiamo uscire da soli e di conseguenza trovarci un lavoro che ci renda autonomi perché limitati dalle barriere architettoniche. E credo che nel 2023 vivere in queste condizioni sia decisamente assurdo e inaccettabile”.

    “Ciò che chiedo è che il mondo diventi più inclusivo e non si limiti alle apparenze, perché noi siamo molto altro”, ha concluso la modella.

    A farle eco, il patron di Mia Sposa, Marcello Damiano: “Sono molto felice di avere Paola con noi nella giornata di sabato, un momento che abbiamo dedicato interamente ai giovani che hanno bisogno di farsi strada nel mondo degli adulti. Paola è una forza della natura. Dovremmo impegnarci ogni giorno a guardare il tutto da un’altra prospettiva perché persone come lei ci insegnano che i limiti sono sempre e solo nella nostra testa”.

    Un esempio di coraggio e determinazione

    La storia di Paola è un esempio di coraggio e determinazione. È la storia di una ragazza che non si è arresa di fronte alle difficoltà, ma ha deciso di inseguire il suo sogno, nonostante tutto.

    La sua partecipazione al fashion show di Mia Sposa è un messaggio di speranza per tutte le persone che, come lei, vivono con una disabilità. È un messaggio che ci ricorda che i limiti sono solo nella nostra testa e che, con impegno e determinazione, si possono raggiungere qualsiasi obiettivo.



    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Napoli, muore a 37 anni la modella Antonella Fragiello

    Stroncata da una breve malattia a soli 37 anni Antonella Fragiello, modella napoletana già finalista nazionale al concorso Miss Italia nel 2004. La sua morte ha lasciato sgomenti parenti e amici e quanti la conoscevano. Dal pomeriggio di oggi il web  è pieno di messaggi di ricordi della bellissima modella...

    Di Carlo: “Napoli? Annata troppo al di sotto delle proprie possibilità. Italiano? Allenatore in crescita…”

    Durante la trasmissione "Si Gonfia la Rete" su Radio CRC, l'allenatore Domenico Di Carlo è intervenuto per discutere del futuro del Napoli e delle prospettive per la prossima stagione. Nel corso della conversazione condotta da Raffaele Auriemma, Di Carlo ha analizzato la situazione attuale del Napoli. "Se Italiano può fare...

    CRONACA NAPOLI