IL MONITO

Covid, l’allarme dei medici napoletani: “Non è scomparso, vaccinare i fragili”

SULLO STESSO ARGOMENTO

Non sottovalutare il Covid pensando che sia una malattia ormai scomparsa e prestare particolare attenzione alle persone ‘fragili’ puntando su una nuova campagna vaccinale. E’ il monito e la proposta che arrivano dai medici napoletani in vista della stagione autunnale in occasione dell’incontro ‘La vaccinazione covid-19 nell’era post pandemica per il paziente fragile e a rischio’.

“Questo focus sulla vaccinazione Covid soprattutto per i soggetti fragili è quanto mai necessario in questo momento in cui il ruolo delle varianti fa sentire la sua voce e si registra una ripresa dei contagi – afferma Maria Triassi, presidente della Scuola di Medicina della Federico II e responsabile scientifico del convegno – Fortunatamente non c’è carico sulle terapie intensive ma è fondamentale difendere i soggetti più fragili e a rischio come gli immunodepressi che devono essere al centro della nostra attività di vaccinazione nei mesi autunnali”.

“Questi pazienti con una situazione sanitaria già compromessa vanno incontro a una malattia da Covid che può essere molto grave e condurre al decesso – spiega Ivan Gentile, direttore dell’Uoc di Malattie infettive dell’Azienda ospedaliera universitaria Federico II di Napoli – gli immunodepressi in particolare presentano una forma molto lunga della malattia da Covid, che può durare anche per molti mesi, e dunque non si deve sottovalutare il Covid e anzi va ripresa la campagna vaccinale per i soggetti a rischio ma cambiando paradigma, pensando a una vaccinazione almeno annuale contro il Covid così come accade per l’influenza”.

Ad oggi in Italia la penetrazione della vaccinazione antinfluenzale è attorno al 70 per cento negli over 65 e secondo i medici sarebbe importante riuscire a raggiungere queste stesse percentuali nella vaccinazione anti Covid per le persone fragili e a rischio. “Da oltre un anno abbiamo a disposizione per contrastare il Covid il vaccino proteico – evidenzia Gentile – un vaccino che dunque è realizzato come l’antinfluenzale e che può essere una valida alternativa per chi ha ancora delle diffidenze rispetto ai vaccini a mRna, sebbene in maniera ingiustificata”.


Torna alla Home

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui


La produzione della shirt in cotone ecosostenibile con l’illustrazione del poster ufficiale del festival realizzato da Mike Del Mundo, le capsule collection di Naruto e One Piece ela promozione dei valori della sostenibilità, dell’inclusività, della creatività e dell’innovazione Alcott torna al COMICON Napoli e nell’edizione 2024 del Festival Internazionale della...
**Una storia di resilienza e sensibilità: Il melologo “Le Tre donne” ad Avellino con Corinne Baroni** Corinne Baroni, direttore del Teatro Coccia di Novara, si prepara ad esibire in prima assoluta in Italia il melologo "Le Tre donne", che racconta la storia di una donna sciamana, sua madre. Questo...
Alla recente edizione della "Disfida dei Trombonieri - La Pergamena Bianca" e del "Trofeo Città Fedelissima" sono stati annunciati i vincitori. Due opere d'arte, il "Drappo della Vittoria" e il "Trofeo Città Fedelissima", sono state realizzate rispettivamente da Stefano Palermo e Paola Imposimato, due artisti selezionati da una...
Napoli si prepara ad accogliere il Comicon - International Pop Culture Festival, che si terrà dal 25 al 28 aprile presso la Mostra d'Oltremare. Quest'anno l'evento vede la Corea come ospite d'onore, celebrando il 140° anniversario delle relazioni diplomatiche tra Italia e Corea. Con oltre 200mila visitatori attesi, il Comicon...

IN PRIMO PIANO