Attacco hacker regione Campania fronteggiato grazie ad investimenti sulla prevenzione

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Gli attacchi informatici alle pubbliche amministrazioni continuano a rappresentare una minaccia significativa, come dimostrato dall’attacco subito durante il fine settimana dalla Regione Campania.

Tuttavia, l’efficace risposta a questo attacco dimostra quanto sia cruciale investire nella protezione dei sistemi informatici per garantire il corretto funzionamento delle organizzazioni.

L’attacco alla Regione Campania è stato prontamente fronteggiato grazie agli sforzi congiunti delle autorità regionali e dell’Agenzia di Cybersicurezza Nazionale (ACN), rappresentata dal Direttore Generale Bruno Frattasi.



    Questo dimostra l’importanza di collaborare con esperti nel campo della cybersecurity per prevenire e affrontare minacce informatiche. Quando parliamo di cybersecurity, ci riferiamo alla protezione non solo dei dati, ma anche di tutti i dispositivi e dei sistemi informatici da attacchi dannosi esterni.

    Gli attacchi informatici possono causare il blocco completo delle attività per giorni o settimane e possono comportare la divulgazione non autorizzata di informazioni riservate delle organizzazioni, come le e-mail dei membri del board o piani di sviluppo strategico”. A dirlo è l’Avvocato Alessandro Rubino, amministratore della Rubino Legal Tech, un’azienda specializzata in sicurezza informatica.

    “La protezione dei sistemi informatici è diventata sempre più importante per il corretto funzionamento delle organizzazioni. La prevenzione è essenziale per evitare incidenti informatici devastanti.

    Oggi, il Presidente De Luca ha dimostrato il suo impegno per la prevenzione e la cultura della cybersecurity, collaborando attivamente con l’ACN per costruire un sistema di prevenzione e difesa avanzato.

    Questo sistema mira a rendere meno pericolosi gli attacchi informatici ai siti regionali e a garantire la continuità delle operazioni. Inoltre, il Presidente ha annunciato con entusiasmo il progetto pionieristico della Quantum Valley, un polo informatico all’avanguardia che contribuirà a rafforzare la sicurezza informatica e la tecnologia nella regione.

    Sono fiero di vedere la Regione Campania prendere misure decisive per proteggere i propri sistemi informatici. Il mio sogno è vedere la nascita di scuole di cybersecurity, in modo da formare esperti in grado di difendere le nostre organizzazioni e il nostro Paese dalle minacce informatiche. 

    In un’epoca in cui la sicurezza informatica è fondamentale per la nostra società, questo appello per la prevenzione e la collaborazione continua a guadagnare importanza. La Regione Campania sta dimostrando il suo impegno per garantire la sicurezza dei suoi sistemi informatici, e ci auguriamo che questo esempio ispiri altri a fare altrettanto”, conclude Rubino.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    La talentuosa rapper, icona della body positivity, protagonista della quarta giornata di Giffoni Shock, progetto dedicato all’arte contemporanea a ai linguaggi innovativi: “Sono venuta qui ad ascoltare Salmo. Quel giorno ho capito cosa volevo davvero fare”. Interessanti gli incontri con Cristiano Godano e Marilena Umuhoza Delli E’ stata BigMama la protagonista...
    Vergognosa aggressione omofoba al noto stilista. E' andato in ospedale a Colleferro
    Incontro con Yvonne Carbonaro per la Giornata Mondiale del Libro. Martedì 23 aprile 2024 ore 17.30 all'Instituto Cervantes (Via Chiatamone, 6G - Napoli). In occasione della Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore, l'Instituto Cervantes di Napoli organizza un incontro con la scrittrice Yvonne Carbonaro. Martedì 23 aprile alle...
    Il Napoli ha svolto la sessione di allenamento di questa mattina presso l'SSCN Konami Training Center di Castel Volturno, continuando la preparazione per il prossimo match contro l'Empoli, che è in programma domani allo Stadio Castellani per la 33ª giornata di Serie A. Gli azzurri hanno iniziato la loro giornata...

    IN PRIMO PIANO