Torre Annunziata, in giro con documenti falsi: arrestato un 46enne

SULLO STESSO ARGOMENTO

Nello scorso pomeriggio, gli agenti del Commissariato di Torre Annunziata, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Cuparella a Torre Annunziata, hanno notato un soggetto che, alla loro vista, ha accelerato il passo nel vano tentativo di eludere il controllo ma è stato bloccato.

Il predetto, durante le fasi dell’identificazione, ha occultato qualcosa in una busta che aveva al seguito; pertanto i poliziotti lo hanno controllato trovandolo in possesso di una carta d’identità che riportava la sua effige ma risultava intestata ad un’altra persona nonché di una tessera sanitaria riportante gli stessi dati del documento contraffatto.

Pert tale motivo, il 46enne salernitano, con precedenti di polizia, è stato tratto in arresto per possesso di documenti di identificazione falsi.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024

Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e motivato a raggiungere i tuoi...

Napoli, tragedia di San Giovanni a Teduccio, raccolta fondi on line per i figli rimasti orfani

È partita una raccolta fondi organizzata da Antonio Molisso sulla piattaforma  GoFundMe per aiutare i figli della coppia di san Giovanni a Teduccio morta...

Crollo di Firenze, recuperato il corpo dell’ultimo disperso

Nel cantiere di via Mariti a Firenze, il corpo dell'ultimo disperso è stato recuperato dai vigili del fuoco e successivamente affidato all'autorità giudiziaria per...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE