A Sapri si celebra Pisacane, in scena 400 figuranti

SULLO STESSO ARGOMENTO

Saranno circa 400 i figuranti protagonisti del corteo storico in programma domani pomeriggio, 23 agosto, a Sapri, in provincia di Salerno, nell’ambito della rievocazione dello sbarco di Carlo Pisacane.

PUBBLICITA

A partire dalle ore 18.30 il corteo storico composto da figuranti, trombonieri e sbandieratori attraverserà le vie principali della cittadina per giungere sino al Largo Trecento in cui attraccherà la nave di Pisacane e dove sarà deposta una corona di alloro. I figuranti proseguiranno quindi il loro percorso per le strade principali fino alle ore 22.00 uando andrà in scena, nel palcoscenico naturale della baia saprese, in località Brizzi, lo spettacolo teatrale dal titolo “Pisacane la rivoluzione nel cuore”.

La rievocazione ripropone i momenti salienti accaduti nel 1857 dello sbarco e della tragica impresa rivoluzionaria di Pisacane e dei suoi 300 giovani e forti, ma narrati attraverso gli occhi e le gesta della Spigolatrice di Sapri, innocente e coraggiosa lavoratrice dei campi, addetta alla spigolatura del grano, appunto, che dopo aver incontrato Pisacane e i suoi valorosi uomini, confida che possano portare quel cambiamento agognato dalla povera gente del meridione.

Alla fine, come recita la celebre poesia di Luigi Mercantini, non potrà che assistere impotente al loro massacro da parte delle truppe borboniche. Giunto alla 36/a edizione, l’evento, promosso dal Comune di Sapri – Assessorato alla Cultura, Turismo e Spettacolo, si avvale dell’organizzazione dell’Associazione Artisti Cilentani Associati di Pisciotta con il contributo della Regione Campania nell’ambito del progetto POC 2023 “Tracce di rivoluzioni nelle Terre del Bussento – Oltre Pisacane”.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE