soresa
Pubblicitasoresa

A Napoli in fila per richiedere la carta acquisti

SULLO STESSO ARGOMENTO

Fila, a Napoli, per richiedere la carta acquisti: la carta di pagamento del valore di 40 euro mensili di cui possono beneficiare le persone che hanno compiuto 65 anni o hanno figli di età inferiore ai 3 anni che si trovano in una situazione economica particolarmente disagiata. Circa un centinaio sono davanti ad una sede del Comune in via Salvatore Tommasi, in zona Museo. Sul posto è presente anche un’ambulanza.

Col passare del tempo, anche in seguito al tam-tam dei vicoli, le persone in fila sono aumentate ad alcune centinaia. Chi arriva fornisce il proprio nome a un addetto del Comune che regola l’accesso e attende di essere chiamato: a quel punto viene completata la pratica e al cittadino vengono rilasciati i documenti necessari per ritirare la carta acquisti in un ufficio postale.

“E’ poca roba, non è il reddito di cittadinanza, ma serve sempre. Oggi vai alla cassa di un supermercato, paghi cento euro e ti accorgi che nella busta della spesa non c’è praticamente niente”, dice un giovane che si qualifica “un padre di famiglia”. Un’altra signora, in fila da ore, chiede ai fotografi presenti di non essere ripresa: “Questa è la fila della miseria e, scusate, ma mi vergogno”. Nella strada stretta davanti alla sede del Comune di via Tommasi il traffico è praticamente bloccato. Le persone in attesa cercano riparo al grande caldo facendosi aria con i ventagli ed hanno il loro da fare per tenere a bada i figli piccoli che hanno portato con sé.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui



LEGGI ANCHE

Cӏ anche la napoletana Annamaria Colao tra le scienziate migliori al mondo

C''è anche la napoletana Annamaria Colao tra le prime scienziate al mondo secondo la classifica 2023 stilata dalla piattaforma accademica Research.com sulla base del...

IN PRIMO PIANO