Casal di Principe 44enne arrestato dai Carabinieri per violazione della sorveglianza speciale

Casal di Principe. Ancora un arresto per violazione della...

Il meglio del cantautorato partenopeo contemporaneo ad Albanella

SULLO STESSO ARGOMENTO

Arrivato alla sua diciassettesima edizione, con il patrocinio del Comune di Albanella, in partenariato con l’emittente SudTv e l’associazione Musica Contro le Mafie, il premio Botteghe d’Autore, diretto da Ivan Rufo, si pone l’obiettivo di promuovere e valorizzare la canzone d’autore, dando spazio ad artisti emergenti o poco noti al grande pubblico.

PUBBLICITA

Sul palco, nell’avvolgente piazza Cavalieri di Vittorio Veneto di Albanella (SA), dalle ore 21:00 si contenderanno il premio undici artisti: Candeo da Milano, carlomanzo da Montecorvino Pugliano (SA), Edoardo Chiesa da Varazze (SV), Fra’ Sorrentino da Marino (RM), Francesco Lettieri da Napoli, Helle da Bologna, Lorenzo Lepore da Roma, LUK da Napoli, Miriam Ricordi da Pescara, Olivia XX da Civita Castellana (VT) e VIMINI da Roma.

“Anche quest’anno è stato difficile selezionare la rosa dei finalisti” – dichiara il direttore artistico – “dalla quale scaturirà il vincitore che sarà ospite della prossima edizione di Music for Change organizzato da Musica contro le Mafie. Inoltre, come da alcuni anni a questa parte, uno dei finalisti riceverà un riconoscimento in servizi dall’etichetta etica Isola Tobia Label”.

Ricordiamo solo alcuni nomi delle precedenti edizioni che si sono fatti notare dal pubblico e dalla critica: Avincola (Sanremo 2021), Gabriella Martinelli (Sanremo 2020), Mirkoeilcane (Sanremo 2018 e Targa Tenco Miglior Canzone dell’anno 2018), Claudia Crabuzza (Targa Tenco Migliore album in dialetto 2019), Francesca Incudine (Targa Tenco Migliore album in dialetto 2018).

A chiudere la kermesse ci saranno alcuni degli artisti più interessanti del panorama musicale partenopeo: Francesco Di Bella, cantante, autore e leader dei 24 Grana; Gnut, classe ’81, cantautore, chitarrista, produttore e compositore di colonne sonore; Dario Sansone, voce dei Foja, cantautore e regista cinematografico; Giovanni Block, già vincitore di Musicultura, lavora da sempre tra musica e teatro.

UN PO’ DI STORIA
Negli anni hanno calcato il palco di Botteghe d’Autore artisti del calibro di Giorgio Canali, Sollo&Gnut, Peppe Barra, James Senese & Napoli Centrale, Peppe Servillo & Solis String Quartet, Raiz e Fausto Mesolella, Rocco Papaleo Quartet, Francesco Baccini, Alberto Fortis, Enzo Gragnaniello, Pietra Montecorvino, Almamegretta, Sud Sound System, Avincola, Zibba, Erica Mou, Max Manfredi, Peppe Voltarelli, Mirco Menna e tanti altri.

Fra i vincitori del premio assoluto, invece, ricordiamo Zarat (2022), Sara Marini (2021), Romito (2020), Roberto Michelangelo Giordi e Levia (ex-aequo 2019), Massimo Francescon Band (2017), Francesca Incudine (2016), Helena Hellwig e Punto e Virgola (ex-aequo 2015), Piergiorgio Faraglia (2014), Carlo Mercadante (2013), Emilio Stella (2012), Emanuele Bocci (2011), Avincola (2010), Erica Boschiero (2009), Joe Petrosino & Rockammorra (2008), Piji (2007) e Spirito Nascosto (2006).


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE