Gianturco, rapinano una donna nella Metropolitana: arrestati 2 marocchini

SULLO STESSO ARGOMENTO

Nella serata di ieri, gli agenti del Commissariato Poggioreale, durante il servizio di controllo del territorio, a seguito di una segnalazione pervenuta alla locale Sala Operativa, sono intervenuti in via Benedetto Brin presso la stazione ferroviaria metropolitana “Gianturco” per la segnalazione di rapina ai danni di una donna.

Giunti prontamente sul posto, i poliziotti hanno effettivamente riscontrato la presenza di una ragazza che, ancora in stato di forte agitazione, ha indicato i due uomini che, poco prima, le avevano sottratto lo smartphone minacciandola con un coltello.

I predetti, ancora presenti all’interno della stazione poiché in attesa di salire sul primo treno per darsi alla fuga, sono stati prontamente bloccati e controllati dagli operatori i quali li hanno trovati in possesso di un coltello a serramanico.



    Pertanto, i due, di 33 e 25 anni, con precedenti di polizia e irregolari sul territorio nazionale, sono stati tratti in arresto per rapina aggravata.




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Napoli, figlia e sorelle del boss nelle case popolari del rione Amicizia. I nomi dei 16 indagati

    La Procura di Napoli ha indagato 16 persone per l'occupazione abusiva di case popolari nel Rione Amicizia a Napoli. Tra gli indagati ci sono...

    Napoli, gli affari di Michele Scognamiglio il “guru” del riciclaggio internazionale

    Il mago del riciclaggio, il napoletano Michele Scognamiglio aveva messo in piedi una  centrale capace di ripulire ben 2,6 miliardi di euro in cinque...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE