soresa
Pubblicitasoresa

Troppo caldo a Napoli, accessi record al pronto soccorso del Cardarelli

SULLO STESSO ARGOMENTO

Accessi da record, ieri, nel pronto soccorso dell’ospedale Cardarelli di Napoli, dove sono arrivati circa 250 pazienti di cui 96 (circa il 39% del totale) ricoverati nei reparti o presso il servizio di Osservazione Breve Intensiva.

In una sola ora, nella giornata di ieri sono stati 9 i codici rossi trattati dal personale del servizio di Emergenza-Urgenza. Come nei giorni precedenti, le problematiche maggiori – aggravate dal caldo asfissiante – sono state rilevate in pazienti con patologie croniche o oncologiche o tra quanti sono in terapia con farmaci per l’ipertensione o per la diuresi.

Vista la situazione, la direzione del Cardarelli ha comunicato al servizio 118 l’impossibilità ad accogliere pazienti con problematiche di minore gravità. Resta sempre garantita l’assistenza attraverso il 118 per i pazienti con problematiche gravi (per esempio infarto o ictus, vittime di gravi incidenti, eccetera) e per quanti giungono in pronto soccorso coi mezzi propri.

Dall’ospedale si rinnova l’invito a rivolgersi ai servizi di assistenza territoriale prima di ricorrere alle cure ospedaliere. La revoca del provvedimento di sospensione dei trasferimenti sarà valutata a seguito dell’andamento degli accessi e dei ricoveri.

LEGGI ANCHE

Camorra, il tesoro in Bitcoin del narcos Raffaele Imperiale è passato allo Stato

E' passato allo Stato italiano il tesoro in Bitcoin del supernarcos internazionale Raffaele Imperiale, arrestato a Dubai due anni anni dopo anni di latitanza. Dopo...

IN PRIMO PIANO

LE NOTIZIE PIU LETTE

Spalletti e Di Canio, lite furiosa in diretta a Sky: “Parla di Leao e della bandierina…”

Lite furiosa tra Luciano Spalletti e Paolo Di Canio in diretta a Sky Sport nel corso dell'intervento post partita del tecnico degli azzurri. Il Napoli...

Era senza patente la giovane mamma di Ponticelli che ha investito e ucciso la figlia di 7 anni

Era senza parente e aveva deciso di provare a guidare Rosa Palma, 33 anni di Ponticelli, la giovane mamma separata che ieri ha investito...

Napoli, boicottaggio non riuscito a Peppe Di Napoli

Un boicottaggio non riuscito nei confronti del primo pescivendolo social napoletano nel giorno della super vendita delle cozze per la famosa e ormai immancabile...