Benevento, costretta a trasferirsi per le minacce dell’ex compagno

SULLO STESSO ARGOMENTO

Costretta a trasferirsi a causa delle continue minacce dell’ex compagno che pretendeva di recuperare la loro relazione sentimentale giunta al termine.

E’ quanto accaduto a una donna del Beneventano che ha denunciato il tutto ai Carabinieri, permettendo così di avviare le indagini culminate con l’esecuzione, questa mattina, di un’ordinanza applicativa del divieto di dimora nella provincia di Benevento.

L’ordinanza, emessa dal gip di Benevento su richiesta della Procura sannita, è stata eseguita dai Carabinieri della stazione di Amorosi.



    Secondo quanto ricostruito, tra marzo 2017 e giugno di quest’anno l’indagato avrebbe posto in essere atti persecutori, condotte minacciose, intimidatorie e dal tenore molesto nei confronti della donna, causando in quest’ultima un fondato timore per la propria incolumità e per quella del figlio, costringendola ad alterare le proprie abitudini di vita e, in particolare, a trasferirsi dal comune di Telese Terme, prima a San Lorenzo Maggiore e, successivamente, ad Amorosi.

    Le indagini hanno permesso di acquisire gravi indizi di colpevolezza a carico dell’indagato anche per il reato di furto aggravato e danneggiamento commessi, sempre ai danni della vittima, a Amorosi lo scorso 11 aprile.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    LEGGI ANCHE

    Camorra a Caivano, il clan Ciccarelli contro i pentiti: “…Guappi di cartone”

    Salvatore Ciccarelli fratello del boss su tik tok si scaglia contro Pasquale Cristiano e Mariano Alberto Vasapollo

    Sparatoria in strada a Scafati, obiettivo il pregiudicato Marcello Adini

    Il 43enne Marcello Adini è uscito dal carcere solo tre giorni fa dopo che era stato assolto per l'omicidio di Armando Faucitano

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE