Omicidio ragazza Roma: arrestato 17enne dello Sri Lanka

SULLO STESSO ARGOMENTO

E’ accusato di omicidio il 17enne, originario dello Sri Lanka ma nato a Roma, sottoposto a fermo di polizia giudiziaria da parte dei poliziotti della Squadra Mobile di Roma. Il minorenne e’ accusato di aver ucciso la coetanea Maria Michelle Causo ritrovata in un carrello a Primavalle, periferia nord-ovest di Roma.

PUBBLICITA

“Ho visto solo un carrello con sopra il solito sacco nero. Poi è arrivata la polizia. Io abito a 200 metri da qui, stavo tornando a casa”. Questo il racconto di uno dei testimoni del ritrovamento del cadavere di una 17enne accoltellata in un carrello della spesa accanto ai secchi dei rifiuti nel quartiere romano di Primavalle.

“Ho sentito una signora che si lamentava dicendo ‘c’è la polizia per un carrello abbandonato accanto ai cassonetti'”, racconta invece un’altra residente.

 “Era in classe con me, era una ragazza tranquilla, forse un po’ agitata ma come ognuno di noi. Era la classica ragazza di periferia”. Così uno dei compagni di classe della ragazza uccisa oggi pomeriggio a Primavalle ricorda l’amica.

Sul posto, infatti sono arrivati molti degli amici della scuola della ragazza, assieme a qualche genitore. “Abbiamo saputo della notizia ma inizialmente non sapevano chi fosse – racconta una mamma -. Poi la terribile scoperta”.

 “C’erano tre pattuglie davanti al fornaio. Non ci credevo. Pensavo che si fossero fermati a fare dei panini. E invece e’ venuta una signora che passava ci ha detto che avevano trovato una ragazza morta con delle scie di sangue”.

Cosi’ una barista che lavora in un locale nei pressi di via Borgia, a Primavalle, dove e’ stato trovato il cadavere della 16enne in un carrello.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE