Napoletano scomparso in Messico, ricerche in aree controllate da narcos

Le ricerche di Leonardo Franco, l'italiano scomparso in Messico...

‘Fuoco su Napoli’ al Teatro Trianon Viviani,

SULLO STESSO ARGOMENTO

Va in scena ‘Fuoco su Napoli’, lo spettacolo degli allievi del laboratorio teatrale ‘Il suono dei sensi – Il senso dei suoni’ dell’Università degli Studi di Napoli Federico II in cartellone al Campania Teatro Festival, presentato la scorsa settimana nella Chiesa di San Marcellino alla prima edizione della Giornata dello studente Federiciano ala presenza del rettore Mattieo Lorito e della prorettrice Rita Mastrullo.

PUBBLICITA

Liberamente tratto dall’omonimo romanzo di Ruggero Cappuccio, con la rielaborazione drammaturgica, regia e disegno luci di Nadia Baldi, lo spettacolo debutta al Teatro Trianon Viviani DOMANI, mercoledì 14 giugno 2023, alle 20.

Sono Teresa Perna, Alfonso Di Leva, Gaia De Meo, Antonio Di Criscito, Rosa Cerullo, Chiara Di Bernardo, Irene De Rosa, Barbara Lauletta, Emanuele Zappariello, Tiziana Angrisano, Marco Gallotti, Chiara Malvano, Cristiano Scotto Di Galletta, Anna Giannino, Matteo Tafuro, Benito De Masi,Titta Feliciello, Luigino Palermo, Eliseo Fusco, Lorenzo Laurato, Alessandro Monteriso, Mattia Esposito, Marco Simonetti, Martina Scarrone, Carmine Beneduce, Paola Galante, Serena Catapano, Valentina Lopresto, Marco Napolitano, Martina Cristofaro, Bruno Buonomo, Ludovica Franco, i federiciani, tra docenti e discenti, che hanno lavorato intorno alla scrittura di Ruggero Cappuccio.

Il lavoro ‘Fuoco su Napoli’ nasce, infatti, da 5 mesi di laboratorio curato dalla regista Nadia Baldi presso l’Ateneo Federico II.

I protagonisti del romanzo ‘Fuoco su Napoli’: l’avvocato Diego Ventre e Luce di Sangrano si moltiplicano nelle voci e nei corpi degli allievi. Le loro parole risuonano attraverso un lavoro corale e audiovisivo. Napoli diventa protagonista, ma l’Amore la fa da padrone.

La sedicesima edizione del Campania Teatro Festival, la settima diretta da Ruggero Cappuccio, è in programma dal 9 giugno al 9 luglio. Realizzata con il sostegno della Regione Campania e organizzata dalla Fondazione Campania dei Festival, presieduta da Alessandro Barbano, la più imponente rassegna teatrale italiana, che si avvale anche del contributo del Ministero della cultura per il suo schema multidisciplinare, si è imposta all’attenzione del panorama nazionale e internazionale ed è parte rilevante della rete Italia Festival e dell’EFA – European Festival Association.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE