Il cast di Mare Fuori incontra i fan alla stazione Termini di Roma

SULLO STESSO ARGOMENTO

Alla stazione di Roma Termini oggi c’erano Pirucchio, Beppe, Mimmo, Milos e persino le new entry Cucciolo, Dobermann e Micciarella.

Nomi che sicuramente non necessitano di spiegazioni per i numerosissimi appassionati che hanno seguito in tv e in streaming Mare Fuori, la fiction che ha riscosso un enorme successo di pubblico tra giovani e giovanissimi (ma non solo), contribuendo a far nascere nuovi personaggi nell’immaginario collettivo italiano.

Nella giornata in cui su Rai 2 andranno in onda le ultime due puntate, il cast – si legge su FsNews – ha scelto il principale scalo capitolino per accogliere un gruppo selezionato di fan lungo il binario 22: qui era attestato lo speciale Frecciarossa, treno ufficiale della terza stagione, che ha viaggiato per oltre un mese sulle principali linee ad alta velocità, dal nord al sud Italia, con una particolare livrea recante la foto di gruppo degli attori principali che hanno interpretato la serie tv.



    Il prison drama firmato Rai e Picomedia narra le vicende, a volte avventurose e persino tragiche, altre volte romantiche e amicali, di un gruppo di giovani rinchiusi nell’Istituto Penale per Minorenni di Nisida, a Napoli. Grazie al contribuito di Trenitalia, la società del Polo Passeggeri del Gruppo FS che ha anche guidato la regia dell’evento, gli attori Francesco Panarella (Cucciolo), Giovanna Sannino (Carmela), Serena Codato (Gemma), Salahudin Tijani Irana (Dobermann), Giuseppe Pirozzi (Micciarella), Nicolò Galasso (Gaetano, detto O Pirucchio), Agostino Chiummariello (Gennaro la guardia), Alessandro Orrei (Mimmo), Clotilde Esposito (Silvia), Antonio D’Aquino (Milos) e Vincenzo Ferrera (Beppe) hanno potuto mettersi in posa per le fotografie di rito e i selfie con i fan, lanciare delle video-dediche ai meno fortunati che non hanno potuto prendere parte all’iniziativa e rilasciare interviste ai numerosi giornalisti accreditati.

    Molti degli attori presenti hanno voluto mantenere il riserbo sul futuro della fiction, pur confermando quanto in realtà già annunciato da produttori, sceneggiatori e regista in occasione della conferenza stampa di presentazione nella sede della Rai tenutasi il 23 gennaio: la quarta stagione di Mare Fuori ci sarà.

    E, considerato l’enorme successo ottenuto dalle prime, tutto lascia pensare che continuerà a tenere incollati agli schermi milioni di italiani. Non resta che aspettare il prossimo viaggio e nel frattempo continuare a canticchiare il ritornello della sigla, divenuto un vero messaggio di speranza e libertà per diverse generazioni, nun te preoccupà guagliò, ce sta o mar for, ce sta o mar for, ce sta o mar for.


    Articolo offerto da Emmerre Auto - Torre del Greco
    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Terremoto a Napoli, paura nella zona collinare

    Lo sciame sismico in corso nella zona flegrea,  da ieri ha prodotto altre scosse stamane avvertite anche in diversi quartieri della città di Napoli. Intorno alle 9.45 due eventi tellurici verificatisi a distanza di un paio di minuti, sono stati distintamente avvertiti dalla popolazione, non solo nelle aree del bradisismo...

    Marano in ansia per il parrucchiere Antonio Scatozza: scomparso da ieri mattina

    Da ieri mattina non si hanno notizie di Antonio Scatozza, un parrucchiere di 48 anni residente a Marano, proprietario di un negozio situato in via Adda, al confine con Calvizzano. Come di consueto, ieri mattina Antonio ha lasciato la sua abitazione per recarsi al negozio che si trova nello stesso...

    Meteo Napoli con tempo estivo ma da martedì torna la pioggia

    Previsioni Meteo Napoli con sole e caldo questo weekend, con l'Anticiclone Azzoriano che domina tutta l'Italia e il Mediterraneo centro-occidentale. Ma godetevi il bel tempo perché un'ondata di maltempo e freddo è in arrivo all'inizio della prossima settimana. Ecco le previsioni per oggi: Nord: Soleggiato ovunque, con temperature minime e massime...

    Notte di paura ai Campi Flegrei: quattro scosse di terremoto con boato

    Una serie di scosse di terremoto ha interessato i Campi Flegrei nella notte tra il 13 e il 14 aprile, causando apprensione tra la popolazione. Quattro scosse di magnitudo superiore a uno. I sismografi dell'Osservatorio Vesuviano dell'Ingv hanno registrato quattro scosse di magnitudo superiore a uno. Le scosse sono state avvertite...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE