Reddito di cittadinanza, Alessandro Siani: ‘Il tema è trovare lavoro non abolirlo’

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Il problema non è togliere il reddito di cittadinanza, ma trovare il lavoro, perché se non si trova una soluzione la gente continuerà a lasciare il Paese e il problema non sarà più il reddito, ma la cittadinanza”.

Alessandro Siani usa come suo solito l’ironia per dire la sua su un problema molto sentito, soprattutto nel Sud e a Napoli. Un tema che gioca un ruolo importante anche nel suo ultimo film, ‘Tramite amicizia’, presentato oggi nel capoluogo campano e in programma al cinema da domani.

Il personaggio interpretato da Siani, titolare dell’agenzia ‘Tramite amicizia’, diventerà amico di Alberto Desse’ (Max Tortora), proprietario di una storica fabbrica di dolciumi, che vorrebbe vendere, causando così il licenziamento dei suoi dipendenti.
A ispirare questa storia, spiega lo stesso Siani, è stata la battaglia condotta dagli operai della Whirlpool contro la decisione della multinazionale americana di chiudere lo stabilimento di Napoli.

    “Mi ha colpito il rapporto di amicizia che si à creato tra i lavoratori – racconta – come accade per quelli del film, nonostante il momento tragico, non si danno per vinti, si rimboccano le maniche e cercano una soluzione insieme”.

    Allargando il ragionamento sulla questione occupazionale, l’attore e regista napoletano fa notare che “ci sono persone che a 50 anni perdono il lavoro e altre che a 50 non lo hanno ancora trovato”. “Lo strumento del reddito può essere modificato e migliorato come tutte le cose – aggiunge – ma nasce proprio dalla mancanza di lavoro”.

    E questo “momento molto difficile” ha portato Alessandro Siani ad abbandonare per il momento il genere favolesco di alcuni suoi precedenti lavori, come ‘Il principe abusivo’.

    “Non è il momento delle favole – sottolinea – ma della riflessione. I ragazzi faticano a trovare lavoro, le famiglie a pagare le bollette. Siamo in un tempo in cui un’influenza può durare più dello stipendio”.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Blitz dei Carabinieri a Villaricca: scoperta bisca clandestina

    Nella notte, i Carabinieri della stazione di Villaricca hanno fatto irruzione in un locale di via della Repubblica, un ex bar, adibito a bisca...

    Scampia: presi i 2 pusher dell’Oasi del Buon Pastore

    In manette sono finiti Alessio Silvestro, 23 anni, di Napoli, e Riccardo Molli, 46 anni, di Marano.

    Colpo ai narcos dei Monti lattari: sequestrati 33 chilogrammi di marijuana

    Il sequestro nella strada dove il 19 febbraio scorso fu ucciso il boss Ciro Gargiulo

    Camorra, sequestro beni allo sponsor della Casertana calcio

    Sequestro beni per oltre 1,5 milioni di euro a imprenditore ritenuto contiguo al clan Belforte dei Marcianise. E tra i beni sequestrati c'è anche...

    La camorra spara a Pomigliano e Torre Annunziata: bossoli in strada

    La provincia di Napoli è stata scossa da due sparatorie nella serata di ieri. I carabinieri sono intervenuti in due città diverse dopo la...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE