Caserta rapinatori in monopattino denunciati dai carabinieri

Caserta. Due minorenni, un albanese e un egiziano, sono...

Napoli, il dramma dei due anziani morti a Gianturco: è omicidio suicidio

SULLO STESSO ARGOMENTO

Si rafforza l’ipotesi dell’omicidio-suicidio nel caso della coppia di anziani morti nel tardo pomeriggio a Napoli.

PUBBLICITA

Il corpo della donna – Giuseppina Faiella, di 97 anni – è stato infatti trovato nel letto con alcune ferite alla testa, provocate da un oggetto che non è stato ancora individuato. L’uomo – Salvatore Maddaluno, di 76 anni – si sarebbe invece lanciato dalla finestra dell’abitazione dove i due convivevano. Faiella e Maddaluno, entrambi napoletani, non avevano figli.

Punti Chiave Articolo

I rilievi dei carabinieri sono ancora in corso. Sul posto la sezione investigazioni scientifiche del Nucleo investigativo di Napoli, con il medico legale e il pm Monica Campese. Le salme saranno sequestrate per le autopsie.

Salvatore Maddaluno, è stato trovato senza vita in strada, dopo essersi presumibilmente lanciato dalla finestra della sua abitazione all’interno della quale è stato trovato il corpo senza vita di Giuseppina Faiella, 96 anni, sua convivente.

L’anziana, secondo una prima ipotesi, sarebbe stata colpita alla testa con un oggetto ancora non individuato. Le salme saranno sequestrate per essere sottoposte ad autopsia. Sul posto sono intervenuti il medico legale e il pm Monica Campese.

La donna forse colpita alla testa

Avrebbe delle ferite alla testa, provocate da un oggetto non ancora individuato, l’anziana trovata morta nel tardo pomeriggio nell’abitazione di Napoli dove conviveva con un uomo che si è probabilmente lanciato dalla finestra ed è morto.

 

 


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui



I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE