Napoli, anziano giù dalla finestra, la compagna di 95 anni morta in casa. Succede a Poggioreale

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli, a Poggioreale è stato trovato un cadavere di un uomo di 76 anni in strada dai Carabinieri. L’uomo si sarebbe lanciato dalla finestra di una abitazione nella quale all’interno  è stato rinvenuto il corpo senza vita della compagna di 97 anni. L’ipotesi al momento più accreditata è che si sia trattato di un omicidio-suicidio.

I due anziani, Giuseppina Faiella  e Salvatore Maddaluo, secondo le prime informazioni condividevano lo stesso appartamento, in via Luigi Landolfi, nel quartiere di Poggioreale. Il cadavere della novantasettenne era nel letto e sul corpo sono state trovate alcune ferite. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Poggioreale e quelli del nucleo radiomobile di Napoli.

I carabinieri stanno cercando di ricostruire la dinamica dell’accaduto ascoltando i testimoni. Le indagini si stanno concentrando verso l’ipotesi di un omicidio-suicidio ; l ‘uomo potrebbe aver ucciso quella sembrerebbe essere la sua convivente e poi si sarebbe gettato dalla finestra per togliersi la vita. Questa è al momento è l’ipotesi più accreditata.



     


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Violenza all'esterno dello stadio Arechi prima del match tra Salernitana e Fiorentina. Dieci agenti delle forze dell'ordine sono rimasti feriti negli scontri tra le due tifoserie. Secondo quanto riferito dalla Questura di Salerno, tre agenti sono stati trasportati in ospedale per le cure del caso, mentre gli altri sette sono...
    Antonio Scurati, ha recitato (e in parte aggiunto) a Napoli, durante l'evento Repubblica delle Idee, il monologo sul 25 aprile che avrebbe dovuto essere presentato su Rai3 da Serena Bortone. Il pubblico ha interrotto l'autore più volte con applausi. "Il fascismo è stato, per tutta la sua esistenza storica e...
    Nel carcere do Opera, Domenico Massari ha ucciso con la cintura dell'accappatoio il narcos Antonio Magrini
    La tranquillità post-partita è stata spezzata dai violenti scontri avvenuti al termine della partita tra Monza e Napoli dello scorso 7 aprile. Il Questore di Monza e della Brianza, Salvatore Barilaro, ha emesso una serie di provvedimenti draconiani contro gli ultras locali, autori delle violente aggressioni ai danni della...

    IN PRIMO PIANO