Dissequestrato il parco della Solfatara a Pozzuoli

SULLO STESSO ARGOMENTO

Con la firma del verbale di dissequestro della Solfatara, dopo l’atto ufficiale della magistratura e l’affidamento delle chiavi dell’area al responsabile dell’Ente Parco Regionale dei Campi Flegrei, Massimo D’Antonio, si avvia l’interlocuzione tra Comune di Pozzuoli e l’Ente Parco finalizzata alla messa in sicurezza e fruizione di uno dei geositi piu’ interessanti a livello mondiale.

La Solfatara, di proprieta’ e gestione privata all’epoca, era sotto sequestro dal 12 settembre 2017, quando padre, madre e figlio morirono per l’apertura di una bolla gassosa nel terreno, mentre visitavano il sito.

“Il dialogo e la collaborazione tra istituzioni hanno consentito questo straordinario risultato – spiega Gigi Manzoni, sindaco di Pozzuoli – siamo tutti intenzionati a garantire in breve tempo la fruizione di un luogo unico al mondo. Garantire la sicurezza di tutti i futuri visitatori e’ la priorita’ per tutti noi”.



    “La Solfatara rappresenta il polo centrale del sistema vulcanologico flegreo e campano – sottolinea Francesco Maisto, presidente del parco – il progetto di messa in sicurezza e fruizione, che ho redatto per l’ente, tiene conto delle specificita’ dell’area e della sua valorizzazione in termini di turismo sostenibile. Con la Solfatara si arricchisce e si qualifica l’intero territorio dei Campi Flegrei, un ecosistema culturale unico al mondo”.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui



    LEGGI ANCHE

    Giallo sulla spiaggia di Capaccio: resti di un piede umano trovati da un turista

    Giallo a Capaccio Paestum, dove ieri mattina sulla spiaggia di Licinella, è stato fatto il macabro ritrovamento di resti ossei in riva al mare. Un...

    Geolier mantiene la promessa e porta il premio cover sulla tomba dell’amico Daniele

    Geolier porta il premio cover sulla tomba dell'amico Daniele Geolier, il rapper di Secondigliano, ha recentemente mantenuto una promessa toccante fatta al suo defunto...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE