Premio Marcello Torre: riconoscimenti a Saviano e Diego Bianchi 

SULLO STESSO ARGOMENTO

Premio Marcello Torre: riconoscimenti a Saviano e Diego Bianchi

Torna l’annuale appuntamento con il Premio Nazionale per l’Impegno Civile dedicato a Marcello Torre, l’eroico sindaco di Pagani ucciso dalla camorra per ordine del boss raffaele Cutolo. E torna con un’edizione resa ancor più significativa dalla circostanza del quarantesimo anniversario della fondazione dell’Associazione che ha il suo nome, nata nel 1982, a due anni dall’omicidio del sindaco per rinnovarne la memoria e tenerne viva la lezione di libertà e coraggio.

Le iniziative previste per l’edizione 2022 del Premio – promosso come sempre dall’Associazione Marcello Torre e dal Presidio di Libera a Pagani, con il patrocinio morale della Provincia di Salerno, del Comune di Pagani, di Avviso Pubblico, dell’Ordine degli Avvocati di Salerno, della Camera Penale Salernitana, del Coordinamento campano dei familiari delle vittime di criminalita’ e della Fondazione Pol.I.S., si svolgeranno domenica 11 e lunedi’ 12 dicembre. Due giorni per trasformare la memoria di Marcello Torre in una rinnovata occasione di approfondimento e di riflessione, grazie al contributo di ospiti, testimoni e premiati.



    A loro sarà conferito il riconoscimento nel corso di una cerimonia fissata per il 12 dicembre. Cerimonia che però sarà anticipata da una serie di iniziative previste per domenica 11 dicembre, nel giorno del quarantaduesimo anniversario dell’uccisione per mano della camorra di Marcello Torre. Alle ore 11.00 di domenica 11 dicembre, infatti, sarà celebrata una Messa nella Chiesa di San Sisto II in Barbazzano.

    A seguire, la tradizionale cerimonia di deposizione dei fiori sul luogo del delitto, in via Perone. Nel pomeriggio, poi, alle ore 18.30, presso la Pinacoteca dell’Auditorium di piazza Sant’Alfonso, l’inaugurazione di “Vi abbraccio forte al cuore”, la mostra fotografica in memoria di Marcello Torre e Lucia De Palma, curata da Marcello Ravveduto, Federico Esposito e Gaetano Del Mauro.

    A seguire, sempre in Pinacoteca, lo spettacolo teatrale ‘Il fulmine nella terrà, di MirKo Di Martino e con Orazio Cerino, ai quali sarà conferito un Attestato di merito. La mattina del 12 dicembre, alle ore 9.30, l’appuntamento è nel Teatro dell’Auditorium Sant’Alfonso. Dopo i saluti delle Istituzioni e degli Enti patrocinanti, la consegna degli Attestati alla memoria, intitolati a Lucia De Palma e conferiti a Gianluca Cimminiello e Franco Imposimato, vittime innocenti della camorra.

    A ritirarli, i loro familiari. Poi il momento del conferimento del premio. La mattinata si concluderà con il tradizionale confronto-dibattito delle studentesse e degli studenti con gli ospiti del Premio, a partire dal tema “Il potere delle parole (e di chi le sa usare)”.

    Un riflessione sul potere delle parole e sull’impegno di quanti scelgono di metterle al servizio della verità e della giustizia.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    La partita tra Inter e Torino alla 34esima giornata del campionato di Serie A sarà segnata da un evento storico: per la prima volta, l'arbitraggio sarà interamente femminile. Maria Sole Ferrieri Caputi di Livorno sarà l'arbitro principale, affiancata dalle assistenti Francesca Di Monte e Tiziana Trasciatti.  Cosa che avverrà durante...
    Francesco Calzona, il tecnico del Napoli, ha annunciato che la squadra si preparerà per la partita di domenica con un allenamento nello Stadio Diego Armando Maradona, iniziando alle 11 del mattino. L'informazione è stata confermata da Manuel Parlato, giornalista Sportitalia, noto per le sue esclusive sugli eventi di calcio. Parlato ha...
    Oroscopo di oggi 25 aprile 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete (21 marzo - 19 aprile) Questa giornata potrebbe portare nuove opportunità nel tuo percorso di carriera, Ariete. Utilizza la tua energia e la tua determinazione per fare un passo avanti. In amore, potrebbe essere necessario aprire il...
    Nell'ambito dell'indagine sulla presunta truffa aggravata ai danni dell'INPS riguardante la cassa integrazione in deroga durante il periodo del Covid, Paolo Giuseppe Concordia è stato interrogato in Procura a Milano su sua richiesta. Concordia, collaboratore esterno con funzioni di gestione del personale di Visibilia Editore e Visibilia Concessionaria, è uno...

    IN PRIMO PIANO