Alto impatto a Secondigliano e San Pietro a Patierno

SULLO STESSO ARGOMENTO

Alto impatto a Secondigliano e San Pietro a Patierno. Controllati numerosi pregiudicati agli arresti domiciliari.

Stamattina gli agenti del Commissariato Secondigliano e personale della Polizia Locale, con il supporto del Reparto Prevenzione Crimine Campania, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nei quartieri Secondigliano e San Pietro a Patierno.

In particolare in viale Quattro Aprile, nei corsi Secondigliano e San Pietro a Patierno e nelle vie dei Reggiolari, dei Falegnami, Ettore Lupo, degli Ortolani, dei Sartori, Principe di Napoli, Francesco Agello e dei Padulani.

    Nel corso dell’attività sono state identificate 60 persone, di cui 14 con precedenti di polizia, controllati 52 veicoli, di cui uno sottoposto a sequestro amministrativo, contestate due violazioni del Codice della Strada per mancata copertura assicurativa e per mancata esibizione di documenti di circolazione.

    Inoltre, sono stati rimossi 19 veicoli poiché trovati in stato di abbandono e numerosi paletti abusivamente installati.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE