🔴 ULTIME NOTIZIE :

Camorra, l’arcivescovo di Castellammare: ‘Ha esteso i suoi tentacoli, serve cambio mentalità’

L'intervento di monsignor Francesco Alfano al convegno "40 anni da 'Per amore del mio popolo non tacerò"

camorra vescovo di Castellammare

    Camorra, l’arcivescovo di Castellammare: ‘Ha esteso i suoi tentacoli, serve cambio mentalità’. L’intervento di monsignor Francesco Alfano al convegno “40 anni da ‘Per amore del mio popolo non tacerò”

    “La camorra ha esteso i suoi tentacoli in misura impressionante, entrando sempre più in numerosi settori della società e creando alleanze devastanti nel campo dell’economia e della finanza.

    Ma le nostre comunità non sono rimaste a guardare. Gli esempi di reazione lucida e intelligente ci sono anche nella nostra comunità diocesana: sarà nostro dovere conoscerli meglio, per continuare il percorso sulla via di chi ci ha preceduto con coraggio evangelico”.

    Lo ha detto monsignor Francesco Alfano, arcivescovo di Sorrento-Castellammare di Stabia, intervenuto ieri al convegno “40 anni da ‘Per amore del mio popolo non tacerò'” organizzato ad Aversa dalla Conferenza episcopale campana.

    “Si tratterà soprattutto – ha aggiunto l’arcivescovo – di continuare sulla via del confronto aperto a tutti, già avviato nella città di Castellammare di Stabia dietro sollecitazione dei parroci e con il coinvolgimento delle comunità: la malavita si combatte con un cambiamento di mentalità, che parte dal basso ed entra nel tessuto quotidiano come stile di vita solidale, giusto, fraterno.

    Ci stanno a cuore in particolare le nuove generazioni: solo con esse potremo provare a costruire una civiltà dell’amore che dice il suo deciso ‘no’ alla violenza e alla sopraffazione e il suo convinto e contagioso ‘sì’ alla civiltà dell’amore e della pace”.

    Iscriviti alla Newsletter

    Ogni mattina le ultime notizie nella tua posta elettronica

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    Leggi anche