google news

Fine settimana di cultura a Vietri sul Mare

L'associazione culturale vietrese “La Congrega Letteraria” organizza ed ospita una due giorni di cultura questo fine settimana, presso l’oratorio dell’Arciconfraternita in via S. Giovanni 13

    L’associazione culturale vietrese “La Congrega Letteraria” organizza ed ospita una due giorni di cultura questo fine settimana, presso l’oratorio dell’Arciconfraternita in via S. Giovanni 13 a Vietri sul Mare (SA): venerdì 18, ore 18:30, presentazione del tomo “Pier Paolo Pasolini. 6 domande a giovani poeti”, edito per la collana Aeclanum, di Delta 3 Edizioni, a cura dei proff. Angelo Favaro ed Eleonora Rimolo; sabato 19, ore 18:30, cerimonia di premiazione dell’VIII concorso di poesia per studenti di istituti superiori “Poesis – Vietri sul Mare”.
    Gli eventi sono organizzati in collaborazione con il Comune di Vietri sul Mare e la Pro Loco di Vietri sul Mare.

    Venerdì sera, dopo il saluto istituzionale del sindaco, Giovanni De Simone, i proff. Favaro e Rimolo relazioneranno il lavoro di pubblicazione del volume, nato dalla consapevolezza del valore dell’eredità del Pasolini poeta, che tanto può e deve insegnare ai giovani adulti che si affacciano alla scrittura poetica. Basterebbe citare una sola tra le innumerevoli e preziose dichiarazioni di Pasolini per comprendere quanto sia importante la pubblicazione di questo dialogo critico a più voci: “Penso che sia necessario educare le nuove generazioni al valore della sconfitta.”

    In una realtà dominata, oggi come negli anni ’70, dalla prevaricazione e della nevrosi del successo a tutti i costi, una riflessione sulla militanza poetica è d’obbligo: Pasolini è stato per certi versi un profeta, per altri una voce incastonata nel suo tempo, ma non possiamo non ammettere che questa “antropologia del vincente” ci appartiene adesso più che mai, e che permea non soltanto la vita quotidiana ma anche la cultura, svenduta e spesso vilipesa in nome del Potere. Siamo davvero capaci di educarci alla sconfitta? Di stare dalla parte dei perdenti? Da che parte stiamo, se riusciamo a mantenere salda una posizione?

    Mentre sabato sera i dodici giovani studenti finalisti da tutt’Italia si contenderanno l’alloro vietrese a suon di versi, con i loro elaborati scelti dalla giuria, così composta: presidente prof. Antonio Avallone, vicepresidente prof.ssa. Eleonora Rimolo, direttore artistico prof. Antonio Gazia, prof.ssa Rosa Viscito, prof.ssa Pina Masturzo, dott.ssa Alexandra Bastari, direttore artistico Alfonso Vincenzo Mauro.

    Quest’anno sono stati quasi 400 gli elaborati a concorso, e tra i finalisti verranno assegnati i primi tre premi, delle menzioni di merito, e un premio del pubblico social intitolato alla memoria di Francesco Citarella, cofondatore dell’associazione organizzatrice La Congrega Letteraria.

    Questi i finalisti:
    Anna Bortoletto, da Piazzola sul Brenta (PD), con “L’alba della vita”;
    Riccardo Amicuzi, da Porto Potenza Picena (MC), con “Ritratto cristallino”;
    Luca Brancadoro, da Barisciano (AQ), con “Parigi”;
    Maria Luisa Proietti, da Sambuci (Roma), con “Brividi”;
    Marika Morgani, da Casoria (NA), con “Un mondo daccapo”;
    Lorenzo D’Agostino, da Colli al Metauro (PU), con “Piazza Plebiscito”;
    Alessio Sechi, da Gonnosnò (OR), con “Ultimo istante della morte di Nike”;
    Flavio La Torraca, da Napoli, con “La pioggia nel condominio irrequieto”;
    Marco Marcheggiani, da Fabriano (AN), con “Hajime”;
    Adriana Bingolea, da Muzza di Cornegliano Laudense (LO), con “En el profundo”;
    Eleonora Lucia Loiacono, da Brindisi, con “Ritorno di luce”;
    Giacomo Vassallo, da Giffoni Valle Piana (SA), con “Posterità”.
    L’andamento del concorso “Poesis – Vietri sul Mare” non può che far trarre lusinghiere conclusioni circa l’inestinguibile e multiforme entusiasmo poetico dei tanti talentuosi letterati adolescenti. Entrambi gli eventi saranno condotti dal giornalista Aniello Palumbo.

    Infine, domenica 20 novembre, alle ore 19:00, presso la Sala Consiliare in corso Umberto I 83, il Comune di Vietri sul Mare ospiterà l’insigne storica, giurista, sociologa e accademica italiana Eva Cantarella per la lectio magistralis “Trotula de Ruggiero, magistra della Schola Medica Salernitana” con intervento del prof. Roberto Miraglia e introduzione del prof. Antonio Gazia. Quest’ultimo evento a cura dell’ufficio del sindaco, con la direzione artistica del Maestro Luigi Avallone, e la collaborazione della Congrega Letteraria.

    google news

    ULTIME NOTIZIE

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    CRONACHE TV