🔴 ULTIME NOTIZIE :

Zaniolo raggiunge Mertens al Galatasaray: affare da 29 milioni

Nicolò Zaniolo lascia la Roma ed è un nuovo giocatore del Galatasaray. Adesso è ufficiale. Zaniolo al Galatasaray, affare da 29 milioni di euro Il club turco sborserà 16 milioni di euro più 13 di bonus per assicurarsi il suo cartellino. Il general manager giallorosso Tiago Pinto, nella conferenza stampa di...

Indagato il camionista di Bolzano che investito e ucciso l’insegnante di Somma Vesuviana

Sequestrata la betoniera. Dolore sconcerto a Somma Vesuviana, città natale della 34enne Margherita Giiordano

bolzano insegnate somma vesuviana

    E’ indagato per omicidio stradale l’autista della betoniera che nel pomeriggio di ieri ha investito e ucciso l’insegnante Margherita Giordano, insegnante di 34 anni, originaria di Somma Vesuviana.

    Nel frattempo proseguono le indagini della polizia municipale per accertare la dinamica del tragico investimento : la betoniera è stata posta sotto sequestro e l’uomo è stato sottoposto all’alcol test e al narco test per accertare se fosse cosciente alla guida al momento dell’impatto.

    La donna, che era in sella alla propria bicicletta, era stata investita da una betoniera all’incrocio tra Corso Italia e Corso Libertà, in piazza Mazzini, che in passato è stato luogo di numerosi incidenti. La vittima era finita con la sua bici sotto le ruote del mezzo pesante, il cui conducente non aveva notato la sua presenza.

    Il camionista è ora indagato, come atto dovuto, ed inoltre la betoniera è stata posta sotto sequestro. Ieri pomeriggio intanto è stato installato un nuovo semaforo proprio all’incrocio teatro della tragedia, che dovrebbe ora venire regolato in maniera da dare precedenza al passaggio delle biciclette, per alcuni secondi, rispetto agli altri veicoli.

    Sulla vicenda interviene su Facebook anche l’assessore comunale Stefano Fattor affermando che “tutte soluzioni che tecnici della mobilità, polizia municipale, protezione civile, hanno studiato da molto tempo. Nulla è semplice e ognuna di queste ipotesi o non è tecnicamente possibile o ha bisogno di condizioni preliminari molto complicate. Rimane il dolore immenso per ciò che è successo”.

    Sull’incrocio sono stati depositati fiori e lumini, come anche davanti alle scuole Alfieri, dove la vittima lavorava come insegnante di sostegno. “Una Donna intelligente e costantemente con il sorriso stampato sulle labbra”, la ricorda invece così la Nuova Compagnia Teatro Brunico, con la quale Giordano si esibiva nel tempo libero.

    Dolore e sconcerto a Somma Vesuviana– come riporta laprovinciaonline- dove Margherita e la sua famiglia sono molto noti. Il papà, infatti, Salvatore Giordano fa il fotografo e la mamma Giuseppina Castaldo fa l’insegnante.

    Iscriviti alla Newsletter

    Ogni mattina le ultime notizie nella tua posta elettronica

    Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato San Carlo-Arena, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, nel transitare in vico Giganti hanno notato un uomo che, alla loro vista, ha tentato di allontanarsi frettolosamente introducendosi in uno stabile. I poliziotti lo hanno raggiunto e bloccato trovandolo in possesso di un involucro di cocaina e 70 euro. Inoltre, hanno effettuato un controllo presso la sua abitazione dove hanno rinvenuto un contenitore contenente circa 5,2 grammi della stessa sostanza, 7 stecche di hashish del peso di circa 14 grammi, un bilancino di precisione ed una telecamera che inquadrava la pubblica via. A.P.,...
    "Un atto di amore e di rispetto verso la città atro che gioco di palazzo.", si legge nella nota di Michele Russo già candidato Sindaco e consigliere comunale della coalizione INSIEME PER SCAFATI. Russo si riferisce alla sfiducia che l'ex sindaco ha ricevuto da ben 13 consiglieri comunali e che considera un "gioco di palazzo". "Salvati appare fuori dalla realtà. Parla della sfiducia da lui ricevuta da 13 consiglieri, che rappresentano la maggioranza assoluta del Consiglio Comunale, come di un gioco di palazzo. Salvati ignora o finge di ignorare che non aveva più numeri per governare, non aveva più maggioranza. -...

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    Leggi anche