Spari nella notte a Miano: colpita un’auto

SULLO STESSO ARGOMENTO

Si torna a sparare a Miano. E’ successo nella notte in via Teano.

Una stesa o un avvertimento mirato? I carabinieri del nucleo operativo di Napoli Stella sono intervenuti ieri sera in Via Teano nel quartiere di Miano per l’esplosione di colpi d’arma da fuoco, segnalati da più telefonate al 112.

Sul posto i militari hanno rilevato che una Fiat Idea parcheggiata in strada era stata danneggiata perché colpita da almeno 3 colpi. L’auto è riconducibile ad un incensurato.
Indagini in corso per ricostruire dinamica e individuare la mano che ha esploso i colpi.

    Spari a Miano colpita l’auto di un incensurato

    E’ quindi probabile che si sia trattato di una stesa per dare avvertimento a qualcuno che abita nella zona. Il proprietario dell’auto sentito a sommarie informazioni ha detto ai carabinieri di non sapersi spiegare il perché di quegli spari nella sua auto e che probabilmente si è trattato di un errore.

    I carabinieri stanno cercando immagini da telecamere private nella zona per avere elementi utili alle indagini. Si teme che l’episodio di ieri possa significare l’apertura di un nuovo conflitto di camorra nel quartiere di Miano da tempo attraversato da fibrillazioni tra i nuovi clan soprattutto quelli emergenti.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Amianto in Fincantieri di Castellammare: risarcimento di 140mila euro a operaio di Scafati

    Risarcimento da 190mila euro per un ex operaio Fincantieri di Castellammare di Stabia Un ex operaio della Fincantieri di Castellammare di Stabia ha ottenuto...

    Oroscopo di oggi 22 febbraio 2024

    Oroscopo di oggi 22 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e determinato a portare a termine...

    Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

    Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE