Perché La Lega Pro è un Campionato da non sottovalutare

SULLO STESSO ARGOMENTO

Tra la massima serie di calcio italiana e la Serie B, in questi ultimi anni lo spettacolo sportivo di questo sport è calato. Tra le mille partite che finiscono in parità e il pubblico sempre più lamentoso, in molti si stanno spostando a guardare la Lega Pro, dove anche le scommesse sulle squadre vincenti sono veramente interessanti.

Questo proprio perché in tutto il campionato possiamo trovare delle quote che salgono molto, ma un intenditore di calcio potrebbe tranquillamente prendere dei risultati molto buoni con  delle piccole giocate.


Inoltre possiamo vedere come il gioco della Lega Pro stia diventando sempre più simile a quello della Serie B, un calcio dove i soldi non hanno inquinato lo spettatore ed è possibile vedere le partite allo stadio, in completa tranquillità.

    Ci sono pochissimi siti che parlano molto bene di questa lega, tra questi possiamo trovare quello di Novibet blog, un nuovo quotidiano online che metta a disposizione delle analisi molto mirate per il gioco di calcio soprattutto della Lega Pro.

    Lega Pro, Tra spettacolo e grande calcio

    Se alcuni di possono pensare che il livello di spettacolo sia minore per quanto riguarda il calcio giocato in Lega Pro, si sbagliano. Non mancando di certo giocate da fuoriclasse negli highlights, con guizzi di calcio da Serie A e giocate molto tattiche. Come possiamo vedere nella classifica della Serie B il Bari si è posizionato molto bene in questo campionato, giocando contro squadre come il Cagliari e altre ex Serie A.

    Per questo sia i dirigenti che le tifoserie della Lega pro non sono da sottovalutare, per gustarsi un grande fine settimana tra le migliori giocate dei campionati minori. Altra cosa molto interessante sono i costi delle partite da vedere allo stadio, nella quota è possibile portare anche i giovani a vedere senza spendere dei capitali importanti per le partite.

    La Lega Pro ha ospitato grandi campioni che si sono affermati nella massima serie con squadre come il Palermo, il Parma, il Siena e tante altre. Abbiamo anche il Bari che si è qualificato da poco per la Serie A, dove abbiamo visto rimonte incredibili per il calcio italiano.


    Come funziona la Lega Pro

    La Lega pro ospita un lega diviso in 3 campionati, divisi in nord centro e sud: tutte le squadre di ogni parte d’italia si affrontano in base alla loro ubicazione geografica. Quindi viene data la possibilità a tutti di avere un campionato molto interessante senza dare troppo spazio a società che hanno più soldi.

    Le squadre che arrivano prime in ogni girone si affrontano in degli scontri diretti per chi vincerà il campionato di lega Pro. Per i play off le squadre hanno la possibilità tra seconda alla decima in un torneo ad eliminazione diretta, in base alla loro posizione in classifica per chi vincerà il quarto posto per la Serie B.

    Come nella scorsa stagione il Palermo ha dato il completo spettacolo, portando il gioco a dei livelli molto alti e vincendo la sezione dei Play off Lega Pro



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Angri, ladri al ristorante con ragazzi autistici, Gemma: “Atto vile verso i più deboli”

    "Un attacco vile ha colpito il ristorante solidale Raù di Angri, in provincia di Salerno. Sono vicina ai fondatori del laboratorio che si occupa...

    Napoli, arrestato il complice del rapinatore che ferì l’ingegnere

    Napoli. E' stato arrestato anche il secondo rapinatore che la sera del 29 marzo 2023 partecipò al tentato omicidio di un ingegnere che stava...

    Bimbo di 5 anni picchiato e frustato con cavi elettrici

    Catania - Dopo la segnalazione della preside della scuola frequentata dal bambino, la polizia ha avviato un'inchiesta che ha portato all'arresto della madre 28enne...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE