Casavatore, armato di coltello rapina macelleria: arrestato

SULLO STESSO ARGOMENTO

Casavatore. Armato di coltello e col volto coperto da un passamontagna rosso, il 29 agosto scorso aveva fatto irruzione in una macelleria di Casavatore in provincia di Napoli minacciando il titolare e facendosi consegnare l’incasso di giornata pari a 2000 euro. Poco più di un mese e mezzo dopo, il rapinatore è stato identificato e arrestato dai carabinieri su ordine del gip del tribunale di Napoli Nord.

Si tratta di un 42enne di Casavatore, finito in carcere per rapina aggravata. Rapide le indagini della Procura di Napoli Nord; gli inquirenti si sono avvalsi delle immagini estrapolate dalle telecamere di videosorveglianza installate nella zona della macelleria per individuare l’auto del bandito, e della testimonianza della vittima, che ha descritto le caratteristiche fisiche del rapinatore e le concitate fasi del colpo.

Determinante è stata la perquisizione dell’auto del 42enne da parte dei carabinieri della stazione di Casavatore, che hanno trovato all’interno della vettura tre coltelli, il passamontagna rosso usato per la rapina e una pistola a salve.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui


LEGGI ANCHE

Camorra a Caivano, il clan Ciccarelli contro i pentiti: “…Guappi di cartone”

Salvatore Ciccarelli fratello del boss su tik tok si scaglia contro Pasquale Cristiano e Mariano Alberto Vasapollo

Sparatoria in strada a Scafati, obiettivo il pregiudicato Marcello Adini

Il 43enne Marcello Adini è uscito dal carcere solo tre giorni fa dopo che era stato assolto per l'omicidio di Armando Faucitano

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE