Camorra, colpo al clan Moccia: 6 arresti al rione Salicelle di Afragola

SULLO STESSO ARGOMENTO

Camorra, nuovo colpo al clan Moccia di Afragola.

I Carabinieri e la Polizia di Stato hanno dato esecuzione a un decreto di fermo, emesso dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, nei confronti di sei persone tutte indiziate di associazione di tipo mafioso e porto e detenzione illegale di armi da guerra e comuni da sparo e relativo munizionamento.

Le indagini, condotte dai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Gruppo di Castello di Cisterna, della Stazione di Afragola, dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Napoli e dal Commissariato di Afragola, anche con l’utilizzo di intercettazioni telefoniche e ambientali, hanno permesso di delineare la piena operatività di un’associazione armata, di tipo mafioso – articolazione del clan Moccia – operante nel comune di Afragola, con base nel rione delle “Salicelle”.

    Le indagini sul nuovo gruppo di camorra ad Afragola hanno fatto venire alla luce la pericolosità del gruppo che stava cercando di imporre la proprio forza nella zona.

    In manette sono finiti Sasso Giuseppe, cl. ‘96, Parziale Vittorio, cl. ‘91, Laezza Adriano, cl. ‘97, De Pompeis Vincenzo, cl. ‘95, D’Auria Luca, cl. ‘00 e Nobile Raffaele, cl. ‘78



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e motivato a raggiungere i tuoi...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE