Napoli, raccoglie la droga lanciata dal palazzo: arrestato

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli. I carabinieri del nucleo operativo di Bagnoli hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio Carmine Mormone, classe 67, già noto alle forze dell’ordine.

E’ stato sorpreso in viale Traiano mentre recuperava dalla strada una busta contenente hashish che un secondo soggetto gli aveva lanciato da uno stabile.

Mormone è stato bloccato, sequestrata la busta con 62 grammi di stupefacente. Nelle sue tasche anche 320 euro in contante ritenuto provento illecito. E’ ora in carcere, in attesa di raccontare al giudice la sua versione dei fatti.

    Il “lanciatore”, invece, si è dileguato ma i militari sono sulle sue tracce.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Roccamonfina, denunciato titolare di ditta edile per reitarati smaltimenti illeciti di rifiuti speciali

    I Militari appartenenti al Nucleo Carabinieri Forestale di Roccamonfina(CE), a seguito di appositi servizi di osservazione e controllo svolti anche con l’ausilio di strumentazione...

    I piatti della Quaresima a Napoli alla trattoria e pizzeria “Ieri,Oggi, Domani”

    Nel nome dei piatti della Quaresima a Napoli, la trattoria e pizzeria “Ieri,Oggi, Domani”, con il suo patron Pasquale Casillo, ha dedicato un momento...

    Arrestato a Capodichino boss latitante di Taranto: stava fuggendo in Spagna

    Giuseppe Palumbo, un boss latitante di 35 anni della città di Taranto, è stato arrestato dalle forze dell'ordine al momento in cui stava per...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

    Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE